#worldtravelpics Instagram Photos & Videos

worldtravelpics - 2.7m posts

Hashtag Popularity

13
average comments
2.9k
average likes

Latest #worldtravelpics Posts

  • 'Salmon fishing in Yemen', you know that movie? We tried a similar thing: Fishing in the desert of Morocco. Except we didn't get a chance to actually do the fishing! Our guesthouse advertised with this so it was the main reason to book this place as our boys always wanted to try fishing. The owner had organised our trip: A boat, two experienced local fishermen, fishing rods, nets, buckets you name it. So off we went....on this beautiful lake, in the middle of nowhere. We got a roundtrip on the lake, the fishermen showed us their catch of the day (3 enormous fish) explained what kind of birds there were (A big flock -Aalscholvers- all the way from Holland to spend the winter there!) etc etc. After 30 minutes I asked the guy where the fish were so we finally could do some fishing.....'No madam there are no fish today! It's winter they are all sleeping at the bottom of the lake.' Our kids immediately reacted with what it was they had caught today (and was still moving in the boat in some kind of miraculous way). That question they did not understand (conveniently) but really....no fish today. So there we went....back to shore, with our fishing rods, nets, buckets etc. And the 100 Euro I paid earlier, I did not get back of the owner, because how could he know the fish were sleeping! ๐Ÿคจ ๐Ÿ˜‚ #fishing #morocco #ouarzazate #desert #travellingwithkids #familyholiday #roadtrip #moroccotravel #adventureseekers #dutchies #africa #fishingboat #locals #lake #fishingadventure #lonelyplanet #kidsstuff #wanderlust #exploringandlearning #northafrica #desertrrip #offroad #desertlake #beautifulplaces #ouarzazate #worldtravelpics #instafishing
  • 'Salmon fishing in Yemen', you know that movie? We tried a similar thing: Fishing in the desert of Morocco. Except we didn't get a chance to actually do the fishing! Our guesthouse advertised with this so it was the main reason to book this place as our boys always wanted to try fishing. The owner had organised our trip: A boat, two experienced local fishermen, fishing rods, nets, buckets you name it. So off we went....on this beautiful lake, in the middle of nowhere. We got a roundtrip on the lake, the fishermen showed us their catch of the day (3 enormous fish) explained what kind of birds there were (A big flock -Aalscholvers- all the way from Holland to spend the winter there!) etc etc. After 30 minutes I asked the guy where the fish were so we finally could do some fishing.....'No madam there are no fish today! It's winter they are all sleeping at the bottom of the lake.' Our kids immediately reacted with what it was they had caught today (and was still moving in the boat in some kind of miraculous way). That question they did not understand (conveniently) but really....no fish today. So there we went....back to shore, with our fishing rods, nets, buckets etc. And the 100 Euro I paid earlier, I did not get back of the owner, because how could he know the fish were sleeping! ๐Ÿคจ ๐Ÿ˜‚ #fishing #morocco #ouarzazate #desert #travellingwithkids #familyholiday #roadtrip #moroccotravel #adventureseekers #dutchies #africa #fishingboat #locals #lake #fishingadventure #lonelyplanet #kidsstuff #wanderlust #exploringandlearning #northafrica #desertrrip #offroad #desertlake #beautifulplaces #ouarzazate #worldtravelpics #instafishing

  •  7  0  15 January, 2020
  • LAGAZUOI
Rifugio Lagazuoi is one of the highest rifuges in the Dolomites. On its patios you feel as though you're sitting at the edge of the world. "Link in bio"
  • LAGAZUOI
    Rifugio Lagazuoi is one of the highest rifuges in the Dolomites. On its patios you feel as though you're sitting at the edge of the world. "Link in bio"

  •  3  2  15 January, 2020
  • ๐Ÿ” ๐—ฅ๐—ข๐— ๐—” ๐—ฆ๐—˜๐—ก๐—ฆ๐—จ๐—”๐—Ÿ ๐—ฆ๐—ฌ๐— ๐—ฃ๐—ข๐—ฆ๐—œ๐—จ๐—  ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฌ ๐Ÿ”
๐™†๐™ž๐™ฏ๐™ค๐™ข๐™—๐™– & ๐˜ฝ๐™–๐™˜๐™๐™–๐™ฉ๐™– ๐˜พ๐™ค๐™ฃ๐™œ๐™ง๐™š๐™จ๐™จ / ๐Ÿฎ๐Ÿณ.๐Ÿฎ๐Ÿด.๐Ÿฎ๐Ÿต.๐Ÿฏ๐Ÿฌ.๐Ÿฏ๐Ÿญ ๐˜ผ๐™๐™‚๐™๐™Ž๐™ ๐Ÿ”ฅ ๐™๐™Š๐™ˆ๐™€ (๐™„๐™ฉ๐™–๐™ก๐™ฎ) ๐Ÿ”ฅ 5th Edition ๐Ÿ”ฅ
. 
๐™ฐ๐š™๐š›๐š’ ๐š•'๐šŽ๐šŸ๐šŽ๐š—๐š๐š˜ ๐šŽ ๐š™๐š›๐šŽ๐š—di ๐š’๐š• ๐š๐šž๐š˜ ๐™ต๐š„๐™ป๐™ป ๐™ฟ๐™ฐ๐š‚๐š‚
๐™พ๐š™๐šŽ๐š— ๐š๐š‘๐šŽ ๐šŽ๐šŸ๐šŽ๐š—๐š ๐šŠ๐š—๐š ๐š‹๐š˜๐š˜๐š” ๐šข๐š˜๐šž๐š› ๐™ต๐š„๐™ป๐™ป ๐™ฟ๐™ฐ๐š‚๐š‚
.
โœ”๏ธ ๐™ฐ๐™ป๐™ป ๐™ธ๐™ฝ ๐™พ๐™ฝ๐™ด ๐š…๐™ด๐™ฝ๐š„๐™ด
โœ”๏ธ ๐Ÿท๐Ÿถ๐Ÿถ๐™ท ๐š†๐™พ๐š๐™บ๐š‚๐™ท๐™พ๐™ฟ๐š‚
โœ”๏ธ ๐™ฑ๐™ด๐š‚๐šƒ ๐™ฐ๐š๐šƒ๐™ธ๐š‚๐šƒ๐š‚..๐’”๐’†๐’† ๐’•๐’‰๐’† ๐’๐’Š๐’๐’† ๐’–๐’‘
โœ”๏ธ ๐™ฑ๐™ด๐š‚๐šƒ ๐™ณ๐™น๐š‚..
โœ”๏ธ ๐™ฐ๐™ผ๐™ฐ๐š‰๐™ธ๐™ฝ๐™ถ ๐šƒ๐™ฐ๐š‡๐™ธ ๐™ณ๐™ฐ๐™ฝ๐™ฒ๐™ด๐š๐š‚..
.
EVENT โคต๏ธ
https://www.facebook.com/events/572452040163414/?ti=cl
. 
TICKETS โคต๏ธ
www.romasensualsymposium.it
. 
OR BOOK BY WHATSAPP AT +393471031112
.
โœ”๏ธ ๐—™๐—จ๐—Ÿ๐—Ÿ ๐—ฃ๐—”๐—ฆ๐—ฆ (๐˜ˆ๐˜ญ๐˜ญ ๐˜ž๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ฌ๐˜ด๐˜ฉ๐˜ฐ๐˜ฑ๐˜ด ๐˜ฌ๐˜ช๐˜ป๐˜ฐ๐˜ฎ๐˜ฃ๐˜ข/๐˜ฃ๐˜ข๐˜ค๐˜ฉ๐˜ข๐˜ต๐˜ข ~ ๐˜—๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ญ ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜บ ~ ๐Ÿฆ ๐˜•๐˜ช๐˜จ๐˜ฉ๐˜ต ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜ช๐˜ฆ๐˜ด ~ ๐Ÿฅ ๐˜‹๐˜ข๐˜บ๐˜ด ๐˜š๐˜ฐ๐˜ค๐˜ช๐˜ข๐˜ญ ๐˜™๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ฎ)
.
โœ”๏ธ ๐—›๐—ข๐—ง๐—˜๐—Ÿ + ๐—™๐—จ๐—Ÿ๐—Ÿ ๐—ฃ๐—”๐—ฆ๐—ฆ
(๐˜๐˜ฐ๐˜ต๐˜ฆ๐˜ญ + ๐˜๐˜ถ๐˜ญ๐˜ญ ๐˜—๐˜ข๐˜ด๐˜ด + ๐˜ฃ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ข๐˜ฌ๐˜ง๐˜ข๐˜ด๐˜ต + ๐˜Š๐˜ช๐˜ต๐˜บ ๐˜›๐˜ข๐˜น + ๐˜ˆ๐˜ญ๐˜ญ ๐˜ž๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ฌ๐˜ด๐˜ฉ๐˜ฐ๐˜ฑ๐˜ด ๐˜ฌ๐˜ช๐˜ป๐˜ฐ๐˜ฎ๐˜ฃ๐˜ข/๐˜ฃ๐˜ข๐˜ค๐˜ฉ๐˜ข๐˜ต๐˜ข ~ ๐˜—๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ญ ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜บ ~ ๐Ÿฆ ๐˜•๐˜ช๐˜จ๐˜ฉ๐˜ต ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜ช๐˜ฆ๐˜ด ~ ๐Ÿฅ ๐˜‹๐˜ข๐˜บ๐˜ด ๐˜š๐˜ฐ๐˜ค๐˜ช๐˜ข๐˜ญ ๐˜™๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ฎ) .
.
.
@roma_sensual_symposium .
.
.
.
. .
.
.
.
.
.
.
. .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
#romasensualsymposium #rss #roma #rome #bachata #kizomba #italy #landscape_captures #followback #ig_europe #landscape #ig_worldclub #followbackinstantly #wonderful_places #natgeo #worldtravelpics #igeroftheday #loveyourself #fitspiration #goodnight #instafit #fashion #style #fitness #love #star #beauty #bellezza #italiangirl #2020
  • ๐Ÿ” ๐—ฅ๐—ข๐— ๐—” ๐—ฆ๐—˜๐—ก๐—ฆ๐—จ๐—”๐—Ÿ ๐—ฆ๐—ฌ๐— ๐—ฃ๐—ข๐—ฆ๐—œ๐—จ๐—  ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฌ ๐Ÿ”
    ๐™†๐™ž๐™ฏ๐™ค๐™ข๐™—๐™– & ๐˜ฝ๐™–๐™˜๐™๐™–๐™ฉ๐™– ๐˜พ๐™ค๐™ฃ๐™œ๐™ง๐™š๐™จ๐™จ / ๐Ÿฎ๐Ÿณ.๐Ÿฎ๐Ÿด.๐Ÿฎ๐Ÿต.๐Ÿฏ๐Ÿฌ.๐Ÿฏ๐Ÿญ ๐˜ผ๐™๐™‚๐™๐™Ž๐™ ๐Ÿ”ฅ ๐™๐™Š๐™ˆ๐™€ (๐™„๐™ฉ๐™–๐™ก๐™ฎ) ๐Ÿ”ฅ 5th Edition ๐Ÿ”ฅ
    .
    ๐™ฐ๐š™๐š›๐š’ ๐š•'๐šŽ๐šŸ๐šŽ๐š—๐š๐š˜ ๐šŽ ๐š™๐š›๐šŽ๐š—di ๐š’๐š• ๐š๐šž๐š˜ ๐™ต๐š„๐™ป๐™ป ๐™ฟ๐™ฐ๐š‚๐š‚
    ๐™พ๐š™๐šŽ๐š— ๐š๐š‘๐šŽ ๐šŽ๐šŸ๐šŽ๐š—๐š ๐šŠ๐š—๐š ๐š‹๐š˜๐š˜๐š” ๐šข๐š˜๐šž๐š› ๐™ต๐š„๐™ป๐™ป ๐™ฟ๐™ฐ๐š‚๐š‚
    .
    โœ”๏ธ ๐™ฐ๐™ป๐™ป ๐™ธ๐™ฝ ๐™พ๐™ฝ๐™ด ๐š…๐™ด๐™ฝ๐š„๐™ด
    โœ”๏ธ ๐Ÿท๐Ÿถ๐Ÿถ๐™ท ๐š†๐™พ๐š๐™บ๐š‚๐™ท๐™พ๐™ฟ๐š‚
    โœ”๏ธ ๐™ฑ๐™ด๐š‚๐šƒ ๐™ฐ๐š๐šƒ๐™ธ๐š‚๐šƒ๐š‚..๐’”๐’†๐’† ๐’•๐’‰๐’† ๐’๐’Š๐’๐’† ๐’–๐’‘
    โœ”๏ธ ๐™ฑ๐™ด๐š‚๐šƒ ๐™ณ๐™น๐š‚..
    โœ”๏ธ ๐™ฐ๐™ผ๐™ฐ๐š‰๐™ธ๐™ฝ๐™ถ ๐šƒ๐™ฐ๐š‡๐™ธ ๐™ณ๐™ฐ๐™ฝ๐™ฒ๐™ด๐š๐š‚..
    .
    EVENT โคต๏ธ
    https://www.facebook.com/events/572452040163414/?ti=cl
    .
    TICKETS โคต๏ธ
    www.romasensualsymposium.it
    .
    OR BOOK BY WHATSAPP AT +393471031112
    .
    โœ”๏ธ ๐—™๐—จ๐—Ÿ๐—Ÿ ๐—ฃ๐—”๐—ฆ๐—ฆ (๐˜ˆ๐˜ญ๐˜ญ ๐˜ž๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ฌ๐˜ด๐˜ฉ๐˜ฐ๐˜ฑ๐˜ด ๐˜ฌ๐˜ช๐˜ป๐˜ฐ๐˜ฎ๐˜ฃ๐˜ข/๐˜ฃ๐˜ข๐˜ค๐˜ฉ๐˜ข๐˜ต๐˜ข ~ ๐˜—๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ญ ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜บ ~ ๐Ÿฆ ๐˜•๐˜ช๐˜จ๐˜ฉ๐˜ต ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜ช๐˜ฆ๐˜ด ~ ๐Ÿฅ ๐˜‹๐˜ข๐˜บ๐˜ด ๐˜š๐˜ฐ๐˜ค๐˜ช๐˜ข๐˜ญ ๐˜™๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ฎ)
    .
    โœ”๏ธ ๐—›๐—ข๐—ง๐—˜๐—Ÿ + ๐—™๐—จ๐—Ÿ๐—Ÿ ๐—ฃ๐—”๐—ฆ๐—ฆ
    (๐˜๐˜ฐ๐˜ต๐˜ฆ๐˜ญ + ๐˜๐˜ถ๐˜ญ๐˜ญ ๐˜—๐˜ข๐˜ด๐˜ด + ๐˜ฃ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ข๐˜ฌ๐˜ง๐˜ข๐˜ด๐˜ต + ๐˜Š๐˜ช๐˜ต๐˜บ ๐˜›๐˜ข๐˜น + ๐˜ˆ๐˜ญ๐˜ญ ๐˜ž๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ฌ๐˜ด๐˜ฉ๐˜ฐ๐˜ฑ๐˜ด ๐˜ฌ๐˜ช๐˜ป๐˜ฐ๐˜ฎ๐˜ฃ๐˜ข/๐˜ฃ๐˜ข๐˜ค๐˜ฉ๐˜ข๐˜ต๐˜ข ~ ๐˜—๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ญ ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜บ ~ ๐Ÿฆ ๐˜•๐˜ช๐˜จ๐˜ฉ๐˜ต ๐˜—๐˜ข๐˜ณ๐˜ต๐˜ช๐˜ฆ๐˜ด ~ ๐Ÿฅ ๐˜‹๐˜ข๐˜บ๐˜ด ๐˜š๐˜ฐ๐˜ค๐˜ช๐˜ข๐˜ญ ๐˜™๐˜ฐ๐˜ฐ๐˜ฎ) .
    .
    .
    @roma_sensual_symposium .
    .
    .
    .
    . .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    . .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    #romasensualsymposium #rss #roma #rome #bachata #kizomba #italy #landscape_captures #followback #ig_europe #landscape #ig_worldclub #followbackinstantly #wonderful_places #natgeo #worldtravelpics #igeroftheday #loveyourself #fitspiration #goodnight #instafit #fashion #style #fitness #love #star #beauty #bellezza #italiangirl #2020

  •  4  0  15 January, 2020
  • Peaceful Reflections ๐Ÿ’ง๐ŸฆŒ๐Ÿ’ง
๐Ÿ“ธ by: @onefortheroadphoto ๐ŸŒบ
  • Peaceful Reflections ๐Ÿ’ง๐ŸฆŒ๐Ÿ’ง
    ๐Ÿ“ธ by: @onefortheroadphoto ๐ŸŒบ

  •  14  1  15 January, 2020
  • Weโ€™re kicking off the new year with a little January treatโ€ฆ 40% off all published rates for any trip that you book this month! Head here to take advantage: https://www.thailandretreats.com/Promotions/DISCOUNTED-RATES-40-PER-CENT-OFF-FOR-2019-DATES
  • Weโ€™re kicking off the new year with a little January treatโ€ฆ 40% off all published rates for any trip that you book this month! Head here to take advantage: https://www.thailandretreats.com/Promotions/DISCOUNTED-RATES-40-PER-CENT-OFF-FOR-2019-DATES

  •  5  1  15 January, 2020
  • .
๊ธธ์„ ๋”ฐ๋ผ์„œ
  • .
    ๊ธธ์„ ๋”ฐ๋ผ์„œ

  •  14  2  15 January, 2020
  • โ›”.
  • โ›”.

  •  12  1  15 January, 2020
  • ะ”ะฐ ั‡ั‚ะพ ะถะต ั‚ะฐะบ ัะธะผะฒะพะปะธั‡ะฝะพ-ั‚ะพ๐Ÿ˜ฌ ะœั‹ ั‚ัƒั‚ ั @ohheymaria ั€ะตัˆะธะปะธ ะฒ ะณะพัั‚ะธ ะฝะฐะฒะตะดะฐั‚ัŒัั ะบ @vale_in_france ะธ ะฒัะฟะพะผะฝะธะปะพััŒ ะผะฝะต, ั‡ั‚ะพ 10 ะปะตั‚ ะฝะฐะทะฐะด ัะพัั‚ะพัะปะพััŒ ะผะพะต ะฟะตั€ะฒะพะต ะทะฝะฐะบะพะผัั‚ะฒะพ ั ัั‚ะพะน ัั‚ั€ะฐะฝะพะน, ะดะฐ ะธ ั ะ•ะฒั€ะพะฟะพะน ะฒ ั†ะตะปะพะผ. ะคั€ะฐะฝั†ะธัŽ ะผะฝะต ะฝะฐะฒัะทะฐะปะธ ะฒะผะตัั‚ะต ั ะธะฝัะทะพะผ (ัั‚ั€ะฐะดะฐะปะธั†ะฐ, ะฑะปะธะฝ!) ะšะฐะบ ะถะต ะฝะตั…ะพั‚ั ั ั‚ัƒะดะฐ ะปะตั‚ะตะปะฐ ะธ ะบะฐะบ ะฝะต ะฒะฟะตั‡ะฐั‚ะปะธะปะฐััŒ ะŸะฐั€ะธะถะตะผ, ะฐ ะฑะฐัˆะฝั... ะพะฝะฐ ั‚ะฐะบ ะธ ะพัั‚ะฐะปะฐััŒ ะดะปั ะผะตะฝั ะบัƒัะบะพะผ ะผะตั‚ะฐะปะปะฐ, ะฝะพ ัะธะผะฒะพะปะธั‡ะฝั‹ะผ ะบัƒัะบะพะผ ะผะตั‚ะฐะปะปะฐ. ะะพ ะฒัะต ั‡ั‚ะพ ะฟั€ะพะธะทะพัˆะปะพ ะฒะฝะต ะŸะฐั€ะธะถะฐ, ะพัั‚ะฐะปะพััŒ ะฝะตะทะฐะฑั‹ะฒะฐะตะผั‹ะผ (ะดะฐ ะธ ะฟะพ ัะตะน ะดะตะฝัŒ ะฑัƒะดะพั€ะฐะถะธั‚).
โ €
ะŸั€ะธะทะฝะฐัŽััŒ, ั‡ั‚ะพ ะพัะพะทะฝะฐะฝะธะต ั‚ะพะณะพ ะฟัƒั‚ะธ ะธ ั‚ะตั… ะผะตัั‚ ะฟั€ะธัˆะปะพ ัะฟัƒัั‚ั ะผะฝะพะณะพ ะปะตั‚. ะขะพะปัŒะบะพ ะฟะพะดัƒะผะฐั‚ัŒ: ัั‚ะฐั€ั‚ะพะฒะฐั‚ัŒ ะธะท ะกะพะผัŽั€ะฐ (ะดะพะปะธะฝะฐ ะ›ัƒะฐั€ั‹) ะฒ ะผะฐัˆะธะฝะต ะฝะฐ ะทะฐะฟะฐะด ะบ ะั‚ะปะฐะฝั‚ะธะบะต (ะฟะตั€ะฒะฐั ะพัั‚ะฐะฝะพะฒะบะฐ ะ–ะฐั€-ะกัŽั€-ะœะตั€), ะฟั€ะพะดะพะปะถะธั‚ัŒ ะฟัƒั‚ัŒ ะฝะฐ ัŽะณะพ-ะทะฐะฟะฐะด ะฒะดะพะปัŒ ะั‚ะปะฐะฝั‚ะธะบะธ ะบ ะŸะธั€ะตะฝะตัะผ. ะžั‚ะผะตั‚ะธั‚ัŒ ะะฐั†ะธะพะฝะฐะปัŒะฝั‹ะน ะฟั€ะฐะทะดะฝะธะบ ะคั€ะฐะฝั†ะธะธ ะฒ ะณะพั€ะฐั… ะธ ะฝะฐ ะฟะพะป ะฟัƒั‚ะธ ะฒะปัŽะฑะธั‚ัŒัั ะฒ ะพะบะตะฐะฝ, ะฝะฐะฟั€ะธะผะตั€ ะฒ ะ‘ะธะฐั€ั€ะธั†ะต (ะพะฝ ะฝะฐ ั„ะพั‚ะพ), ะฐ ะตั‰ั‘ ะฒ ัƒัั‚ั€ะธั†ั‹, ัะฒะตะถะธะต ะบั€ัƒะฐััะฐะฝั‹ ะธ ะทะฐะฟะฐั… ะบะตะดั€ะฐ. ะ›ัŽะฑะพะฒัŒ ะบ ะฝะธะผ ะฝะต ะธัััะบะปะฐ. ะŸั€ะพะตั…ะฐั‚ัŒัั ะฟะพ ะพั‚ั€ะตะทะบัƒ ะผะฐั€ัˆั€ัƒั‚ะฐ ยซะขัƒั€ ะดะต ะคั€ะฐะฝัยป. ะŸะพะดะฝัั‚ัŒัั ะฝะฐ ะณะพั€ะฝัƒัŽ ะฒะตั€ัˆะธะฝัƒ ะœะธะดะธ-ะดะต-ะ‘ะธะณะพั€ั€ ะฒั‹ัะพั‚ะพะน 2 877ะผ. ะ˜ ัะฟัƒัั‚ะธั‚ัั ะฒ ะพะดะธะฝ ะธะท ะณั€ะพั‚ะพะฒ ะฝะตะฟะพะดะฐะปั‘ะบัƒ ะพั‚ ะะฐั†ะธะพะฝะฐะปัŒะฝะพะณะพ ะฟะฐั€ะบะฐ ะŸะธั€ะตะฝะตะธ. ะžัั‚ะฐะฝะฐะฒะปะธะฒะฐั‚ัŒัั ะดะปั ะพะฑะตะดะฐ, ัƒะถะธะฝะฐ, ะฝะพั‡ะตะฒะบะธ, ะฟั€ะพะณัƒะปะบะธ, ั‡ั‚ะพะฑั‹ ะบัƒะฟะธั‚ัŒ ั„ะตั€ะผะตั€ัะบะพะณะพ ัั‹ั€ะฐ ะธ ั„ัƒะฐ-ะณั€ะฐ, ะฝัƒ ะธ ะดะปั ั„ะพั‚ะพ, ั„ะพั‚ะพ, ั„ะพั‚ะพ (ั‚ะพะณะดะฐ ัั‚ะพ ะฒัะต ะฝะฐ ะผั‹ะปัŒะฝะธั†ัƒ ัะฝะธะผะฐะปะพััŒ). ะšะพั€ะพั‡ะต, ั‚ะพะณะดะฐ ั ัะตะฑั ัั‡ะธั‚ะฐะปะฐ, ะดะฐ ะธ ั‡ัƒะฒัั‚ะฒะพะฒะฐะปะฐ, ัะฐะผั‹ะผ ัั‡ะฐัั‚ะปะธะฒั‹ะผ ั‡ะตะปะพะฒะตะบะพะผ ะฝะฐ ัะฒะตั‚ะต๐Ÿ˜‚
โ €
ะ’ ัั‚ะพั‚ ั€ะฐะท ะผะฐั…ะฝั‘ะผ ะฝะฐ ัะตะฒะตั€ะพ-ะฒะพัั‚ะพะบ. ะ“ะพะด ะฝะฐะผั‘ะบะพะฒ, ั‡ั‚ะพ ะฟะพั€ะฐ ะฒะตั€ะฝัƒั‚ัŒัั ะธ ั€ะฐััั‚ะฐะฒะธั‚ัŒ ะฒัะต ั‚ะพั‡ะบะธ ะฝะฐะด ยซiยป. ะ ะตั‰ั‘, ะพั‡ะตะฝัŒ ั…ะพั‡ะตั‚ัั ยซะฟะพั‡ัƒะฒัั‚ะฒะพะฒะฐั‚ัŒยป ะŸะฐั€ะธะถ ะฒ ั‚ะตะบัƒั‰ะตะผ ัะพัั‚ะพัะฝะธะธ. ะœะพะถะตั‚, ะฒัะต ะถะต, ะธัะบั€ะฐ ะฟั€ะพัะบะพั‡ะธั‚?
  • ะ”ะฐ ั‡ั‚ะพ ะถะต ั‚ะฐะบ ัะธะผะฒะพะปะธั‡ะฝะพ-ั‚ะพ๐Ÿ˜ฌ ะœั‹ ั‚ัƒั‚ ั @ohheymaria ั€ะตัˆะธะปะธ ะฒ ะณะพัั‚ะธ ะฝะฐะฒะตะดะฐั‚ัŒัั ะบ @vale_in_france ะธ ะฒัะฟะพะผะฝะธะปะพััŒ ะผะฝะต, ั‡ั‚ะพ 10 ะปะตั‚ ะฝะฐะทะฐะด ัะพัั‚ะพัะปะพััŒ ะผะพะต ะฟะตั€ะฒะพะต ะทะฝะฐะบะพะผัั‚ะฒะพ ั ัั‚ะพะน ัั‚ั€ะฐะฝะพะน, ะดะฐ ะธ ั ะ•ะฒั€ะพะฟะพะน ะฒ ั†ะตะปะพะผ. ะคั€ะฐะฝั†ะธัŽ ะผะฝะต ะฝะฐะฒัะทะฐะปะธ ะฒะผะตัั‚ะต ั ะธะฝัะทะพะผ (ัั‚ั€ะฐะดะฐะปะธั†ะฐ, ะฑะปะธะฝ!) ะšะฐะบ ะถะต ะฝะตั…ะพั‚ั ั ั‚ัƒะดะฐ ะปะตั‚ะตะปะฐ ะธ ะบะฐะบ ะฝะต ะฒะฟะตั‡ะฐั‚ะปะธะปะฐััŒ ะŸะฐั€ะธะถะตะผ, ะฐ ะฑะฐัˆะฝั... ะพะฝะฐ ั‚ะฐะบ ะธ ะพัั‚ะฐะปะฐััŒ ะดะปั ะผะตะฝั ะบัƒัะบะพะผ ะผะตั‚ะฐะปะปะฐ, ะฝะพ ัะธะผะฒะพะปะธั‡ะฝั‹ะผ ะบัƒัะบะพะผ ะผะตั‚ะฐะปะปะฐ. ะะพ ะฒัะต ั‡ั‚ะพ ะฟั€ะพะธะทะพัˆะปะพ ะฒะฝะต ะŸะฐั€ะธะถะฐ, ะพัั‚ะฐะปะพััŒ ะฝะตะทะฐะฑั‹ะฒะฐะตะผั‹ะผ (ะดะฐ ะธ ะฟะพ ัะตะน ะดะตะฝัŒ ะฑัƒะดะพั€ะฐะถะธั‚).
    โ €
    ะŸั€ะธะทะฝะฐัŽััŒ, ั‡ั‚ะพ ะพัะพะทะฝะฐะฝะธะต ั‚ะพะณะพ ะฟัƒั‚ะธ ะธ ั‚ะตั… ะผะตัั‚ ะฟั€ะธัˆะปะพ ัะฟัƒัั‚ั ะผะฝะพะณะพ ะปะตั‚. ะขะพะปัŒะบะพ ะฟะพะดัƒะผะฐั‚ัŒ: ัั‚ะฐั€ั‚ะพะฒะฐั‚ัŒ ะธะท ะกะพะผัŽั€ะฐ (ะดะพะปะธะฝะฐ ะ›ัƒะฐั€ั‹) ะฒ ะผะฐัˆะธะฝะต ะฝะฐ ะทะฐะฟะฐะด ะบ ะั‚ะปะฐะฝั‚ะธะบะต (ะฟะตั€ะฒะฐั ะพัั‚ะฐะฝะพะฒะบะฐ ะ–ะฐั€-ะกัŽั€-ะœะตั€), ะฟั€ะพะดะพะปะถะธั‚ัŒ ะฟัƒั‚ัŒ ะฝะฐ ัŽะณะพ-ะทะฐะฟะฐะด ะฒะดะพะปัŒ ะั‚ะปะฐะฝั‚ะธะบะธ ะบ ะŸะธั€ะตะฝะตัะผ. ะžั‚ะผะตั‚ะธั‚ัŒ ะะฐั†ะธะพะฝะฐะปัŒะฝั‹ะน ะฟั€ะฐะทะดะฝะธะบ ะคั€ะฐะฝั†ะธะธ ะฒ ะณะพั€ะฐั… ะธ ะฝะฐ ะฟะพะป ะฟัƒั‚ะธ ะฒะปัŽะฑะธั‚ัŒัั ะฒ ะพะบะตะฐะฝ, ะฝะฐะฟั€ะธะผะตั€ ะฒ ะ‘ะธะฐั€ั€ะธั†ะต (ะพะฝ ะฝะฐ ั„ะพั‚ะพ), ะฐ ะตั‰ั‘ ะฒ ัƒัั‚ั€ะธั†ั‹, ัะฒะตะถะธะต ะบั€ัƒะฐััะฐะฝั‹ ะธ ะทะฐะฟะฐั… ะบะตะดั€ะฐ. ะ›ัŽะฑะพะฒัŒ ะบ ะฝะธะผ ะฝะต ะธัััะบะปะฐ. ะŸั€ะพะตั…ะฐั‚ัŒัั ะฟะพ ะพั‚ั€ะตะทะบัƒ ะผะฐั€ัˆั€ัƒั‚ะฐ ยซะขัƒั€ ะดะต ะคั€ะฐะฝัยป. ะŸะพะดะฝัั‚ัŒัั ะฝะฐ ะณะพั€ะฝัƒัŽ ะฒะตั€ัˆะธะฝัƒ ะœะธะดะธ-ะดะต-ะ‘ะธะณะพั€ั€ ะฒั‹ัะพั‚ะพะน 2 877ะผ. ะ˜ ัะฟัƒัั‚ะธั‚ัั ะฒ ะพะดะธะฝ ะธะท ะณั€ะพั‚ะพะฒ ะฝะตะฟะพะดะฐะปั‘ะบัƒ ะพั‚ ะะฐั†ะธะพะฝะฐะปัŒะฝะพะณะพ ะฟะฐั€ะบะฐ ะŸะธั€ะตะฝะตะธ. ะžัั‚ะฐะฝะฐะฒะปะธะฒะฐั‚ัŒัั ะดะปั ะพะฑะตะดะฐ, ัƒะถะธะฝะฐ, ะฝะพั‡ะตะฒะบะธ, ะฟั€ะพะณัƒะปะบะธ, ั‡ั‚ะพะฑั‹ ะบัƒะฟะธั‚ัŒ ั„ะตั€ะผะตั€ัะบะพะณะพ ัั‹ั€ะฐ ะธ ั„ัƒะฐ-ะณั€ะฐ, ะฝัƒ ะธ ะดะปั ั„ะพั‚ะพ, ั„ะพั‚ะพ, ั„ะพั‚ะพ (ั‚ะพะณะดะฐ ัั‚ะพ ะฒัะต ะฝะฐ ะผั‹ะปัŒะฝะธั†ัƒ ัะฝะธะผะฐะปะพััŒ). ะšะพั€ะพั‡ะต, ั‚ะพะณะดะฐ ั ัะตะฑั ัั‡ะธั‚ะฐะปะฐ, ะดะฐ ะธ ั‡ัƒะฒัั‚ะฒะพะฒะฐะปะฐ, ัะฐะผั‹ะผ ัั‡ะฐัั‚ะปะธะฒั‹ะผ ั‡ะตะปะพะฒะตะบะพะผ ะฝะฐ ัะฒะตั‚ะต๐Ÿ˜‚
    โ €
    ะ’ ัั‚ะพั‚ ั€ะฐะท ะผะฐั…ะฝั‘ะผ ะฝะฐ ัะตะฒะตั€ะพ-ะฒะพัั‚ะพะบ. ะ“ะพะด ะฝะฐะผั‘ะบะพะฒ, ั‡ั‚ะพ ะฟะพั€ะฐ ะฒะตั€ะฝัƒั‚ัŒัั ะธ ั€ะฐััั‚ะฐะฒะธั‚ัŒ ะฒัะต ั‚ะพั‡ะบะธ ะฝะฐะด ยซiยป. ะ ะตั‰ั‘, ะพั‡ะตะฝัŒ ั…ะพั‡ะตั‚ัั ยซะฟะพั‡ัƒะฒัั‚ะฒะพะฒะฐั‚ัŒยป ะŸะฐั€ะธะถ ะฒ ั‚ะตะบัƒั‰ะตะผ ัะพัั‚ะพัะฝะธะธ. ะœะพะถะตั‚, ะฒัะต ะถะต, ะธัะบั€ะฐ ะฟั€ะพัะบะพั‡ะธั‚?

  •  32  1  15 January, 2020
  • ๐Ÿ™‹๐Ÿปโ€โ™€๏ธ
  • ๐Ÿ™‹๐Ÿปโ€โ™€๏ธ

  •  6  1  15 January, 2020
  • ๐Ÿ‡บ๐Ÿ‡ธ California Road Trip and endless views
  • ๐Ÿ‡บ๐Ÿ‡ธ California Road Trip and endless views

  •  11  1  15 January, 2020
  • Je vais commencer ร  poster mes vieux travaux, soyez donc ร  l'affรปt ๐Ÿ˜ !

Vous verrez avec le temps que le travail en noir et blanc est quelque chose que j'apprรฉcie รฉnormรฉment 
Il รฉtait temps que je poste une photo de toi non?  @blancelodie . ๐Ÿ˜‚
  • Je vais commencer ร  poster mes vieux travaux, soyez donc ร  l'affรปt ๐Ÿ˜ !

    Vous verrez avec le temps que le travail en noir et blanc est quelque chose que j'apprรฉcie รฉnormรฉment
    Il รฉtait temps que je poste une photo de toi non? @blancelodie . ๐Ÿ˜‚

  •  10  6  15 January, 2020

Top #worldtravelpics Posts

  • ๐Ÿ“ท @explorewithdann
๐Ÿ“#amalfi 
La Costiera Amalfitana non รจ un luogo geografico, ma unโ€™entitร . Quando si pensa a questa terra viene in mente una canzone di Lucio Dalla โ€œComโ€™รจ profondo il mareโ€, non solo perchรฉ si affaccia sul Tirreno.
Chi conosce il testo, sa benissimo che cโ€™รจ unโ€™inquietudine di fondo che si combatte a colpi di fantasia e ironia.
La sinuositร  della SS 163 รจ un crescendo di emozioni che seguono le note del cantautore.
Terra di incursioni barbariche che hanno lasciato unโ€™impronta indelebile, e al tempo stesso terra di colori e di profumi, quello per la Costiera Amalfitana รจ amore a prima vista, destinato a durare per sempre.
Quello che sorprende รจ il paesaggio spettinato e selvaggio, caratteristica comune dei paesi della Costiera Amalfitana, piccole perle preziose incastonate nella roccia, le cui costruzioni si trovano a picco sul mare, in bilico tra la brulicante vita e la libertร  in senso assoluto.
La speculazione edilizia degli anni โ€™70 รจ stata fermata giusto in tempo, evitando che che le colate di cemento coprissero quello che la natura ha creato. Non รจ un caso se lโ€™Unesco ha dichiarato la Costiera Amalfitana patrimonio dellโ€™Umanitร .
Lโ€™estate รจ il periodo dellโ€™anno in cui le strade della Costa dโ€™Amalfi brulicano di gente.
Cโ€™รจ chi sceglie le mete piรน modaiole come Positano, Amalfi e Ravello, ma altre piccoli borghi come Maiori, Minori e Cetara, meritano di essere visitati. Possibilmente a piedi, spostandosi con i mezzi pubblici.
Il traffico continua ad essere uno dei problemi principali della Costiera Amalfitana: gli spazi adibiti alla sosta dei veicoli sono pochi e costosi, quindi spesso si รจ costretti a lasciare lโ€™auto molto distante rispetto al luogo che si deve raggiungere.
โ €
Approfondisci la conoscenza del territorio  ammirando altre splendide foto come  questa, seguendo le community @ig.campania & @ig_amalficoast
Per entrare a far parte della nostra gallery utilizzate il nostro hashtag ufficiale e taggate le vostre foto.
โ €
๐Ÿ“ #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy #goodmorning
  • ๐Ÿ“ท @explorewithdann
    ๐Ÿ“ #amalfi
    La Costiera Amalfitana non รจ un luogo geografico, ma unโ€™entitร . Quando si pensa a questa terra viene in mente una canzone di Lucio Dalla โ€œComโ€™รจ profondo il mareโ€, non solo perchรฉ si affaccia sul Tirreno.
    Chi conosce il testo, sa benissimo che cโ€™รจ unโ€™inquietudine di fondo che si combatte a colpi di fantasia e ironia.
    La sinuositร  della SS 163 รจ un crescendo di emozioni che seguono le note del cantautore.
    Terra di incursioni barbariche che hanno lasciato unโ€™impronta indelebile, e al tempo stesso terra di colori e di profumi, quello per la Costiera Amalfitana รจ amore a prima vista, destinato a durare per sempre.
    Quello che sorprende รจ il paesaggio spettinato e selvaggio, caratteristica comune dei paesi della Costiera Amalfitana, piccole perle preziose incastonate nella roccia, le cui costruzioni si trovano a picco sul mare, in bilico tra la brulicante vita e la libertร  in senso assoluto.
    La speculazione edilizia degli anni โ€™70 รจ stata fermata giusto in tempo, evitando che che le colate di cemento coprissero quello che la natura ha creato. Non รจ un caso se lโ€™Unesco ha dichiarato la Costiera Amalfitana patrimonio dellโ€™Umanitร .
    Lโ€™estate รจ il periodo dellโ€™anno in cui le strade della Costa dโ€™Amalfi brulicano di gente.
    Cโ€™รจ chi sceglie le mete piรน modaiole come Positano, Amalfi e Ravello, ma altre piccoli borghi come Maiori, Minori e Cetara, meritano di essere visitati. Possibilmente a piedi, spostandosi con i mezzi pubblici.
    Il traffico continua ad essere uno dei problemi principali della Costiera Amalfitana: gli spazi adibiti alla sosta dei veicoli sono pochi e costosi, quindi spesso si รจ costretti a lasciare lโ€™auto molto distante rispetto al luogo che si deve raggiungere.
    โ €
    Approfondisci la conoscenza del territorio ammirando altre splendide foto come questa, seguendo le community @ig.campania & @ig_amalficoast
    Per entrare a far parte della nostra gallery utilizzate il nostro hashtag ufficiale e taggate le vostre foto.
    โ €
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy #goodmorning

  •  18,305  85  14 January, 2020
  • ๐Ÿ“ท @skeyelad
๐Ÿ“ #Venezia
โ €
Lโ€™origine latina del nome dell'isola di Venezia (Venetiae) lascia intendere che la cittร  venisse concepita come un insieme di isolette vicine tra loro.
Queste 118 isole sono state nel tempo collegate tra loro da piรน di 400 ponti e la loro urbanizzazione รจ stata resa possibile grazie ad un consolidamento su circa 100.000 palaffitte e ad una copertura lapidea. Su ognuna di esse, รจ stata poi eretta una chiesa.

Anticamente la cittร  di Venezia รจ stata suddivisa in sei macro aree, chiamate "sestieri": Dorsoduro, Santa Croce, San Polo, San Marco, Cannaregio e Castello.
I sestieri di Venezia si articolano intorno al Canal Grande, il canale principale della cittร  a cui si collegano 150 canali minori (detti "rii").
Tra le isole maggiori che contornano il centro storico di Venezia, si ricordano Murano famosa per il vetro, Burano conosciuta per i merletti e la particolaritร  delle sue case colorate, Torcello con la sua Basilica, centro archeologico e primo insediamento della laguna e il Lido di Venezia con i suoi stabilimenti balneari, famoso per la mostra del cinema.
Le prime tre isole, cioรจ Murano, Burano e Torcello sono raggiungibili seguendo lo stesso tragitto: potete trovare tutte le informazioni su come visitarle alla pagina "come arrivare a Burano".
Venezia viene fondata nel V secolo d.C. dagli abitanti di Aquileia scappati dalle invasioni barbariche. La fama di quest'isola cresce durante la sottomissione a Bisanzio, al punto che nel 697 viene istituito addirittura un funzionario, il Doge, figura che diventerร  in seguito il capo della Repubblica Serenissima.
L'isola conosce infatti l'indipendenza e l'autonomia politica come capitale della Serenissima Repubblica nel 1420, dopo un susseguirsi di dominazioni gote, bizzantine e longobarde, cambiando il proprio nome da Rialto a Venezia.
Da questo momento Venezia รจ destinata a diventare la piรน celebre tra le quattro Repubbliche Marinare.
๐Ÿ‘ Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
๐Ÿ“ #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy
  • ๐Ÿ“ท @skeyelad
    ๐Ÿ“ #Venezia
    โ €
    Lโ€™origine latina del nome dell'isola di Venezia (Venetiae) lascia intendere che la cittร  venisse concepita come un insieme di isolette vicine tra loro.
    Queste 118 isole sono state nel tempo collegate tra loro da piรน di 400 ponti e la loro urbanizzazione รจ stata resa possibile grazie ad un consolidamento su circa 100.000 palaffitte e ad una copertura lapidea. Su ognuna di esse, รจ stata poi eretta una chiesa.

    Anticamente la cittร  di Venezia รจ stata suddivisa in sei macro aree, chiamate "sestieri": Dorsoduro, Santa Croce, San Polo, San Marco, Cannaregio e Castello.
    I sestieri di Venezia si articolano intorno al Canal Grande, il canale principale della cittร  a cui si collegano 150 canali minori (detti "rii").
    Tra le isole maggiori che contornano il centro storico di Venezia, si ricordano Murano famosa per il vetro, Burano conosciuta per i merletti e la particolaritร  delle sue case colorate, Torcello con la sua Basilica, centro archeologico e primo insediamento della laguna e il Lido di Venezia con i suoi stabilimenti balneari, famoso per la mostra del cinema.
    Le prime tre isole, cioรจ Murano, Burano e Torcello sono raggiungibili seguendo lo stesso tragitto: potete trovare tutte le informazioni su come visitarle alla pagina "come arrivare a Burano".
    Venezia viene fondata nel V secolo d.C. dagli abitanti di Aquileia scappati dalle invasioni barbariche. La fama di quest'isola cresce durante la sottomissione a Bisanzio, al punto che nel 697 viene istituito addirittura un funzionario, il Doge, figura che diventerร  in seguito il capo della Repubblica Serenissima.
    L'isola conosce infatti l'indipendenza e l'autonomia politica come capitale della Serenissima Repubblica nel 1420, dopo un susseguirsi di dominazioni gote, bizzantine e longobarde, cambiando il proprio nome da Rialto a Venezia.
    Da questo momento Venezia รจ destinata a diventare la piรน celebre tra le quattro Repubbliche Marinare.
    ๐Ÿ‘ Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy

  •  17,894  41  13 January, 2020
  • ๐Ÿ“ธ @aleksandrdalcero
๐Ÿ“#Trani
โ €
La #Puglia รจ da sempre una delle mete preferite dai turistici ma vi รจ una cittร  in particolare che nel suo interno raccoglie leggende, storie e archeologia che fanno invidia a tanti; Stiamo parlando di Trani, un comune italiano di 55 840 abitanti, capoluogo, insieme a #Barletta e #Andria, della provincia di Barletta-Andria-Trani, in Puglia.
ย La cittร  รจ famosa per la cattedrale romanica e il castello Svevo, per la produzione di un particolare tipo di marmo (la pietra di Trani) e di vino Moscato. Importante meta turistica, la cittร  costituรฌ un notevole scalo commerciale fino al XVI secolo; si pensa vi sia stato promulgato il primo codice marittimo del mondo occidentale, gli Ordinamenta et consuetudo maris, nel 1063.
La tradizione vuole che il nome di Trani sia legato allโ€™eroe della mitologia greca Diomede, il cui figlio Tirreno avrebbe fondato la cittร  (che in effetti in passato veniva indicata come Tirenum o Turenum, nome perรฒ non attestato prima del IV secolo). Tale ipotesi รจ perรฒ considerata poco probabile dagli studiosi moderni, i quali hanno formulato due ipotesi piรน convincenti. Una afferma che Trani possa essere la forma ridotta di Traiano (nome che potrebbe essere stato dato alla cittร  in onore dellโ€™omonimo imperatore), mentre lโ€™altra (considerata la piรน verosimile) ritiene piรน probabile una derivazione dal termine medievale trana (o traina) che indicava unโ€™insenatura adatta alla pesca. โ €
๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
๐Ÿ“ #ig_italia #italia
  • ๐Ÿ“ธ @aleksandrdalcero
    ๐Ÿ“ #Trani
    โ €
    La #Puglia รจ da sempre una delle mete preferite dai turistici ma vi รจ una cittร  in particolare che nel suo interno raccoglie leggende, storie e archeologia che fanno invidia a tanti; Stiamo parlando di Trani, un comune italiano di 55 840 abitanti, capoluogo, insieme a #Barletta e #Andria, della provincia di Barletta-Andria-Trani, in Puglia.
    ย La cittร  รจ famosa per la cattedrale romanica e il castello Svevo, per la produzione di un particolare tipo di marmo (la pietra di Trani) e di vino Moscato. Importante meta turistica, la cittร  costituรฌ un notevole scalo commerciale fino al XVI secolo; si pensa vi sia stato promulgato il primo codice marittimo del mondo occidentale, gli Ordinamenta et consuetudo maris, nel 1063.
    La tradizione vuole che il nome di Trani sia legato allโ€™eroe della mitologia greca Diomede, il cui figlio Tirreno avrebbe fondato la cittร  (che in effetti in passato veniva indicata come Tirenum o Turenum, nome perรฒ non attestato prima del IV secolo). Tale ipotesi รจ perรฒ considerata poco probabile dagli studiosi moderni, i quali hanno formulato due ipotesi piรน convincenti. Una afferma che Trani possa essere la forma ridotta di Traiano (nome che potrebbe essere stato dato alla cittร  in onore dellโ€™omonimo imperatore), mentre lโ€™altra (considerata la piรน verosimile) ritiene piรน probabile una derivazione dal termine medievale trana (o traina) che indicava unโ€™insenatura adatta alla pesca. โ €
    ๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia

  •  23,146  100  11 January, 2020
  • ๐Ÿ“ธ @giogiogio63
๐Ÿ“#lagoditoblino
โ €
Il lago diย Toblino รจ un piccolo bacino lacustre nella valle dei Laghi. Si tratta di unaย meta molto interessante e piuttosto comoda da raggiungere: si trova infatti a circa 20 km da #Trento, lungo la Gardesana Occidentale (SS 45 bis) che collega il capoluogo di provincia a Riva del Garda.
Il lago si trova in unaย posizione del tutto peculiare dal punto di vista climatico: circondato da montagne, il bacino presenta una flora e una fauna di tipo submediterraneo/mediterraneo favorito anche dallโ€™influsso del lago di Garda. Di dimensioni ridotte (circa 0.670 kmq)ย , il lago presenta una profonditร  di circa 14 metri, in progressiva diminuzione a causa delย processo di sedimentazione innescato con la costruzione della vicina centrale di Santa Massenza (1951). Di particolare interesse รจ la passerella in legno che consente di camminare lungo le sponde del lago,ย circondato da un canneto e di ammirare le numerose specie di uccelli, in particolare quelle acquatiche tra cui anatre, cigni, folaghe, germani reali, usignoli di fiume e aironi cinerini. 
Molto ricca รจ anche la flora, tra cui spiccano pini ma anche lecci, salici e querceย nonchรฉ piante di alloro, di rosmarino, di limone e di olivo. A tal proposito, dal 1992 il lago รจ tutelato come Biotopo dalla Provincia Autonoma di Trento. Per chi giungesse da nord, รจ possibile parcheggiare nei pressi della rotatoria di Padergnone e dalla qualeย si imbocca inizialmente un bel sentiero cheย dopo un breve trattoย si trasforma in passerella in legno.
Dopo aver percorso circa 500 metri avvolti nella vegetazione, sulla riva nord delย lago, si trova il Castello di Toblino, costruito attorno al 1200 ma ammodernato a partire dal Cinquecento da Bernardo Clesio prima e dai Madruzzo e dai Wolkenstein successivamente.

Interessante notare la posizione: la struttura รจ arroccata sullaย piccola e protetta penisola del lago conย chiari motivi di strategia difensiva.
Merita certamente una piccola deviazione al fine di ammirare lโ€™ampia cinta merlata che lo circonda e il grande parco attorno. โ €
๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
๐Ÿ“ #ig_italia #italia
  • ๐Ÿ“ธ @giogiogio63
    ๐Ÿ“ #lagoditoblino
    โ €
    Il lago diย Toblino รจ un piccolo bacino lacustre nella valle dei Laghi. Si tratta di unaย meta molto interessante e piuttosto comoda da raggiungere: si trova infatti a circa 20 km da #Trento, lungo la Gardesana Occidentale (SS 45 bis) che collega il capoluogo di provincia a Riva del Garda.
    Il lago si trova in unaย posizione del tutto peculiare dal punto di vista climatico: circondato da montagne, il bacino presenta una flora e una fauna di tipo submediterraneo/mediterraneo favorito anche dallโ€™influsso del lago di Garda. Di dimensioni ridotte (circa 0.670 kmq)ย , il lago presenta una profonditร  di circa 14 metri, in progressiva diminuzione a causa delย processo di sedimentazione innescato con la costruzione della vicina centrale di Santa Massenza (1951). Di particolare interesse รจ la passerella in legno che consente di camminare lungo le sponde del lago,ย circondato da un canneto e di ammirare le numerose specie di uccelli, in particolare quelle acquatiche tra cui anatre, cigni, folaghe, germani reali, usignoli di fiume e aironi cinerini.
    Molto ricca รจ anche la flora, tra cui spiccano pini ma anche lecci, salici e querceย nonchรฉ piante di alloro, di rosmarino, di limone e di olivo. A tal proposito, dal 1992 il lago รจ tutelato come Biotopo dalla Provincia Autonoma di Trento. Per chi giungesse da nord, รจ possibile parcheggiare nei pressi della rotatoria di Padergnone e dalla qualeย si imbocca inizialmente un bel sentiero cheย dopo un breve trattoย si trasforma in passerella in legno.
    Dopo aver percorso circa 500 metri avvolti nella vegetazione, sulla riva nord delย lago, si trova il Castello di Toblino, costruito attorno al 1200 ma ammodernato a partire dal Cinquecento da Bernardo Clesio prima e dai Madruzzo e dai Wolkenstein successivamente.

    Interessante notare la posizione: la struttura รจ arroccata sullaย piccola e protetta penisola del lago conย chiari motivi di strategia difensiva.
    Merita certamente una piccola deviazione al fine di ammirare lโ€™ampia cinta merlata che lo circonda e il grande parco attorno. โ €
    ๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia

  •  18,729  95  14 January, 2020
  • ๐Ÿ“ธ @andreacomi_photography
๐Ÿ“#Lecco
โ €
Lecco รจ lo scrigno della storia che lโ€™ha attraversata: dal Ducato di Milano con la famiglia Visconti, alla dominazione spagnola ed austriaca. Ogni epoca ha portato con sรฉ costruzioni e distruzioni, perรฒ tuttโ€™oggi sono ancora visibili ed in ottimo stato di conservazione la torre medievale in piazza XX Settembre, conosciuta come Torre Viscontea, e un tratto della cinta muraria, il cosiddetto vallo delle mura.
Il centro storico che si estende parallelamente alla riva del lago offre architetture di sapore ottocentesco, ben visibile nel porticato che caratterizza piazza XX settembre e in alcuni palazzi del centro. Emblema dello stile neoclassico il Teatro della Societร  in Piazza Garibaldi, opera di Giuseppe Bovara, architetto lecchese.
Dalle piazze centrali si diramano vie e viuzze del centro caratterizzate dalla presenza di negozi di moda e di residenze familiari. Ad aprire e chiudere il centro storico due piazze che contraddistinguono Lecco in maniera diversa. A sinistra e ben visibile, perchรฉ affacciata sul lago, abbiamo Piazza Cermenati, con il monumento dedicato a Mario Cermenati, alle cui spalle troviamo la scalinata che ci porta alla Basilica di San Nicolรฒ e al Campanile, cheย รจ possibile visitare per salire fino in cima ai suoi 96 metri e vedere Lecco dallโ€™alto.
Allโ€™altro estremo, alla fine della centralissima via Roma, il monumento ad Alessandro Manzoni, colui che ha reso famosa Lecco con il suo capolavoro letterario, infatti possiamo ben dire che Lecco รจ anche la cittร  dei Promessi Sposi. โ €
๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
๐Ÿ“ #ig_italia #italia
  • ๐Ÿ“ธ @andreacomi_photography
    ๐Ÿ“ #Lecco
    โ €
    Lecco รจ lo scrigno della storia che lโ€™ha attraversata: dal Ducato di Milano con la famiglia Visconti, alla dominazione spagnola ed austriaca. Ogni epoca ha portato con sรฉ costruzioni e distruzioni, perรฒ tuttโ€™oggi sono ancora visibili ed in ottimo stato di conservazione la torre medievale in piazza XX Settembre, conosciuta come Torre Viscontea, e un tratto della cinta muraria, il cosiddetto vallo delle mura.
    Il centro storico che si estende parallelamente alla riva del lago offre architetture di sapore ottocentesco, ben visibile nel porticato che caratterizza piazza XX settembre e in alcuni palazzi del centro. Emblema dello stile neoclassico il Teatro della Societร  in Piazza Garibaldi, opera di Giuseppe Bovara, architetto lecchese.
    Dalle piazze centrali si diramano vie e viuzze del centro caratterizzate dalla presenza di negozi di moda e di residenze familiari. Ad aprire e chiudere il centro storico due piazze che contraddistinguono Lecco in maniera diversa. A sinistra e ben visibile, perchรฉ affacciata sul lago, abbiamo Piazza Cermenati, con il monumento dedicato a Mario Cermenati, alle cui spalle troviamo la scalinata che ci porta alla Basilica di San Nicolรฒ e al Campanile, cheย รจ possibile visitare per salire fino in cima ai suoi 96 metri e vedere Lecco dallโ€™alto.
    Allโ€™altro estremo, alla fine della centralissima via Roma, il monumento ad Alessandro Manzoni, colui che ha reso famosa Lecco con il suo capolavoro letterario, infatti possiamo ben dire che Lecco รจ anche la cittร  dei Promessi Sposi. โ €
    ๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia

  •  17,283  72  14 January, 2020
  • ๐Ÿ“ธ @@annagiangregoriophoto
๐Ÿ“#Artena
โ €
Arroccato lungo un costone calcareo dei Monti Lepini, a pochi chilometri dalla Capitale, nell'area dei Castelli Romani, sorge l'antico centro storico di Artena. Il borgo รจ famoso per le bellezze architettoniche e per i suoi vicoli stretti, ma soprattutto per essere l'isola pedonale piรน grande d'Europa. Qui infatti si puรฒ salire solo a piedi oppure in sella a un mulo. Questo รจ l'unico mezzo di trasporto che permette di arrampicarsi al suo interno e grazie al quale il centro รจ ancora abitato da circa 1.500 persone. Il mulo viene utilizzato per trasportare viveri, mobili e anche turisti e il sindaco gli ha dedicato una statua a grandezza naturale che rappresenta un mulo e un mulattiere posta proprio all'ingresso del paese. Lontano da traffico e smog, una passeggiata fra i vicoli dell'antica Montefortino, รจ un salto indietro di secoli. Il luogo ha origini antichissime e ha vissuto una storia travagliata. Il primo insediamento fu un'acropoli che risale al V secolo a.C. e solo nel Medioevo sorse la fortezza con il nome di Montefortino. Disputato sanguinosamente tra le famiglie dei Conti e dei Colonna, nel 1557 il centro fortificato fu fatto distruggere da Papa Paolo IV, nemico dei Colonna. Venne ricostruito per volere di Vittoria Colonna, in seguito fu ceduto al Cardinale Scipione Borghese e nel 1702 venne attaccato da una potente banda di briganti, fatto per cui Artena รจ conosciuta anche come il "paese dei briganti". รˆ nel Seicento, con il governo del cardinale Scipione Borghese, che il paese ottenne pace e prosperitร  e quello che oggi rimane di interesse artistico รจ dovuto per lo piรน a questo prelato. Come il Palazzo Borghese, due edifici che una monumentale galleria a tre piani ha unito in un'unica struttura e che conta 147 stanze, oltre a corridoi, portici e logge. Il palazzo si affaccia su una piazza che รจ un vero e proprio balcone sulla vallata del Sacco, di fronte si trova il Palazzetto del Governatore, sede del governatore di Montefortino, come uffici e carcere per i condannati. โ €
๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
๐Ÿ“ #ig_italia #italia
  • ๐Ÿ“ธ @@annagiangregoriophoto
    ๐Ÿ“ #Artena
    โ €
    Arroccato lungo un costone calcareo dei Monti Lepini, a pochi chilometri dalla Capitale, nell'area dei Castelli Romani, sorge l'antico centro storico di Artena. Il borgo รจ famoso per le bellezze architettoniche e per i suoi vicoli stretti, ma soprattutto per essere l'isola pedonale piรน grande d'Europa. Qui infatti si puรฒ salire solo a piedi oppure in sella a un mulo. Questo รจ l'unico mezzo di trasporto che permette di arrampicarsi al suo interno e grazie al quale il centro รจ ancora abitato da circa 1.500 persone. Il mulo viene utilizzato per trasportare viveri, mobili e anche turisti e il sindaco gli ha dedicato una statua a grandezza naturale che rappresenta un mulo e un mulattiere posta proprio all'ingresso del paese. Lontano da traffico e smog, una passeggiata fra i vicoli dell'antica Montefortino, รจ un salto indietro di secoli. Il luogo ha origini antichissime e ha vissuto una storia travagliata. Il primo insediamento fu un'acropoli che risale al V secolo a.C. e solo nel Medioevo sorse la fortezza con il nome di Montefortino. Disputato sanguinosamente tra le famiglie dei Conti e dei Colonna, nel 1557 il centro fortificato fu fatto distruggere da Papa Paolo IV, nemico dei Colonna. Venne ricostruito per volere di Vittoria Colonna, in seguito fu ceduto al Cardinale Scipione Borghese e nel 1702 venne attaccato da una potente banda di briganti, fatto per cui Artena รจ conosciuta anche come il "paese dei briganti". รˆ nel Seicento, con il governo del cardinale Scipione Borghese, che il paese ottenne pace e prosperitร  e quello che oggi rimane di interesse artistico รจ dovuto per lo piรน a questo prelato. Come il Palazzo Borghese, due edifici che una monumentale galleria a tre piani ha unito in un'unica struttura e che conta 147 stanze, oltre a corridoi, portici e logge. Il palazzo si affaccia su una piazza che รจ un vero e proprio balcone sulla vallata del Sacco, di fronte si trova il Palazzetto del Governatore, sede del governatore di Montefortino, come uffici e carcere per i condannati. โ €
    ๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia

  •  15,335  44  13 January, 2020
  • ๐Ÿ“ธ @enk420
๐Ÿ“#Milano #Navigli #cimento
โ €
Torna il mitico "Cimento", il tuffo (a mezzanotte) nelle acque gelide del #Naviglio a Milano.

Una sfida al freddo e a se stessi. Torna a Milano una delle piรน antiche tradizioni sportive meneghine: il "Cimento Invernale sul Naviglio Grande", una "lotta" contro le rigide temperature invernali iniziata nel lontanissimo 1895.
"L'usanza - spiegano gli organizzatori della 'Canottieri San Cristoforo' - รจ che gli ardimentosi nuotatori entrino nelle gelide acque del Naviglio durante la domenica di gennaio piรน vicina ai famigerati giorni della merla". Nel 2020 quindi la data scelta รจ domenica 26 Gennaio 2020. Due gli appuntamenti: il "Cimento del leone" che si disputerร  allo scoccare della mezzanotte tra il 25 e il 26 e la versione classica con il primo tuffo al rintocco del mezzogiorno del 26.ย 
Gli intrepidi nuotatori dovranno avere tra i 18 e i 60 anni e presentare un certificato medico per attivitร  motoria. Tutte le informazioni per le iscrizioni allo 024239097. โ €
๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
๐Ÿ“ #ig_italia #italia
  • ๐Ÿ“ธ @enk420
    ๐Ÿ“ #Milano #Navigli #cimento
    โ €
    Torna il mitico "Cimento", il tuffo (a mezzanotte) nelle acque gelide del #Naviglio a Milano.

    Una sfida al freddo e a se stessi. Torna a Milano una delle piรน antiche tradizioni sportive meneghine: il "Cimento Invernale sul Naviglio Grande", una "lotta" contro le rigide temperature invernali iniziata nel lontanissimo 1895.
    "L'usanza - spiegano gli organizzatori della 'Canottieri San Cristoforo' - รจ che gli ardimentosi nuotatori entrino nelle gelide acque del Naviglio durante la domenica di gennaio piรน vicina ai famigerati giorni della merla". Nel 2020 quindi la data scelta รจ domenica 26 Gennaio 2020. Due gli appuntamenti: il "Cimento del leone" che si disputerร  allo scoccare della mezzanotte tra il 25 e il 26 e la versione classica con il primo tuffo al rintocco del mezzogiorno del 26.ย 
    Gli intrepidi nuotatori dovranno avere tra i 18 e i 60 anni e presentare un certificato medico per attivitร  motoria. Tutte le informazioni per le iscrizioni allo 024239097. โ €
    ๐Ÿ‘ Leggi tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia

  •  25,508  84  11 January, 2020
  • This got to be skiers paradise โ›ท๐Ÿ‚
Ohan tuo tykky kaunista, mutta ei nuo puurievut taho kestรครค moisia kantamuksia. Onneksi luontoรคiti tuli apuun; kuva parin viikon takaa, nyt vain hippasen lunta puissa ๐ŸŒฒ๐ŸŒฒ๐ŸŒฒ๐ŸŒฒ Kyllรค รคiti hoitaa!

#leviskiresort @levi.ski #visitlevi #bucketlist #skitouring #skiresort #laskettelu #talvi
  • This got to be skiers paradise โ›ท๐Ÿ‚
    Ohan tuo tykky kaunista, mutta ei nuo puurievut taho kestรครค moisia kantamuksia. Onneksi luontoรคiti tuli apuun; kuva parin viikon takaa, nyt vain hippasen lunta puissa ๐ŸŒฒ๐ŸŒฒ๐ŸŒฒ๐ŸŒฒ Kyllรค รคiti hoitaa!

    #leviskiresort @levi.ski #visitlevi #bucketlist #skitouring #skiresort #laskettelu #talvi

  •  1,828  34  13 January, 2020
  • ๐Ÿ“ท @villatreville
๐Ÿ“#Positano
โ €
A picco sul mare (letteralmente), Positano รจ un piccolo comune dellaย Costiera amalfitanaย riconosciuto come luogo di villeggiatura giร  dallโ€™Impero romano, come testimoniano alcuni reperti rinvenuti non solo nella cittร , ma anche nelle localitร  vicine. Ecco cosa vedere e cosa fare a Positano per un soggiorno ideale.
I tipici โ€œvicoli profumatiโ€
Famoso per il tipico paesaggio, Positano รจ un intreccio di vicoletti caratterizzati dal piacevole profumo fresco di limoni del posto e dove piccoli negozi si alternano lungo le scalinate che portano verso il mare:ย botteghe di artigiani, take away, art gallery e caffรจ. Meta turistica anche del jet set internazionale, tempo fa il regista Franco Zeffirelli possedeva una villa, oggi diventata un lussuoso hotel a pochi passi dalla spiaggia, nei pressi del piccolo porto di Positano.
Perchรฉ รจ Positano.ย Non esiste localitร  simile al mondo, cosรฌ caratteristica per le sue case sul mare e i locali che spuntano incastonate nella montagna in ogni dove. Via mare รจ possibile raggiungere in poco tempo tra le altre localitร , #Amalfi, #Sorrento, #Capri eย le isole dei Galliย dove, sullโ€™isola del Gallo Lungo, la piรน grande delle tre, รจ stata rinvenuta unโ€™antica villa romana. Oppure, via terra, scoprire le frazioni di Nocelle e Montepertuso (o Monte bucato). Di questโ€™ultimo, leggenda vuole che la Madonna lo abbia perforato col dito il 2 luglio e, per lโ€™occasione, ogni anno si celebra la Festa della Madonna delle Grazie.
โ €
Approfondisci la conoscenza del territorio  ammirando altre splendide foto come  questa, seguendo le community @ig.campania & @ig_amalficoast
Per entrare a far parte della nostra gallery utilizzate il nostro hashtag ufficiale e taggate le vostre foto.
โ €
๐Ÿ‘ Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
๐Ÿ“ #ig_italia #italia #ig_italia_borghiecitta
  • ๐Ÿ“ท @villatreville
    ๐Ÿ“ #Positano
    โ €
    A picco sul mare (letteralmente), Positano รจ un piccolo comune dellaย Costiera amalfitanaย riconosciuto come luogo di villeggiatura giร  dallโ€™Impero romano, come testimoniano alcuni reperti rinvenuti non solo nella cittร , ma anche nelle localitร  vicine. Ecco cosa vedere e cosa fare a Positano per un soggiorno ideale.
    I tipici โ€œvicoli profumatiโ€
    Famoso per il tipico paesaggio, Positano รจ un intreccio di vicoletti caratterizzati dal piacevole profumo fresco di limoni del posto e dove piccoli negozi si alternano lungo le scalinate che portano verso il mare:ย botteghe di artigiani, take away, art gallery e caffรจ. Meta turistica anche del jet set internazionale, tempo fa il regista Franco Zeffirelli possedeva una villa, oggi diventata un lussuoso hotel a pochi passi dalla spiaggia, nei pressi del piccolo porto di Positano.
    Perchรฉ รจ Positano.ย Non esiste localitร  simile al mondo, cosรฌ caratteristica per le sue case sul mare e i locali che spuntano incastonate nella montagna in ogni dove. Via mare รจ possibile raggiungere in poco tempo tra le altre localitร , #Amalfi, #Sorrento, #Capri eย le isole dei Galliย dove, sullโ€™isola del Gallo Lungo, la piรน grande delle tre, รจ stata rinvenuta unโ€™antica villa romana. Oppure, via terra, scoprire le frazioni di Nocelle e Montepertuso (o Monte bucato). Di questโ€™ultimo, leggenda vuole che la Madonna lo abbia perforato col dito il 2 luglio e, per lโ€™occasione, ogni anno si celebra la Festa della Madonna delle Grazie.
    โ €
    Approfondisci la conoscenza del territorio ammirando altre splendide foto come questa, seguendo le community @ig.campania & @ig_amalficoast
    Per entrare a far parte della nostra gallery utilizzate il nostro hashtag ufficiale e taggate le vostre foto.
    โ €
    ๐Ÿ‘ Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
    ๐Ÿ“ #ig_italia #italia #ig_italia_borghiecitta

  •  21,502  103  12 January, 2020