#rtsa Instagram Photos & Videos

rtsa - 2.6k posts

Hashtag Popularity

6.4
average comments
263.3
average likes

Latest #rtsa Posts

  • Welcome spring admits!🎉We hope you’re enjoying your experience so far! Make sure to keep up with RTSA’s social media and join our events! You will meet other students in the same boat as you & enhance your transfer/re-entry experience! #rtsa #welcome #gobears
  • Welcome spring admits!🎉We hope you’re enjoying your experience so far! Make sure to keep up with RTSA’s social media and join our events! You will meet other students in the same boat as you & enhance your transfer/re-entry experience! #rtsa #welcome #gobears

  •  57  0  23 January, 2020
  • Il quinto articolo del nuovo numero di #RTSA è stato scritto da Daniela Bandelli della #lumsa e tratta di "Gestational Surrogacy in Mexico. The Social Vision of Progress and Autonomy Underlying the Regulatory Policy Making and Discourse". La gestazione per altri in Messico è un mercato in espansione, rivolto soprattutto a coppie straniere, e sprovvisto di una regolamentazione a livello federale. Le argomentazioni a favore della legalizzazione ruotano intorno a un discorso sul Progresso, che immagina una società nella quale gli avanzamenti scientifici della medicina riproduttiva possano essere a disposizione dei progetti di auto-determinazione degli individui: la genitorialità biologica (per i genitori di intenzione) e l'emancipazione economica attraverso il lavoro riproduttivo (per le donne surroganti). Questo articolo sottolinea le contraddizioni di questo discorso e, attingendo dalla critica sociologica al progresso e alla modernità, vuole mettere in guardia sulla possibilità che, in una società devota all'auto-affermazione e al superamento dei limiti biologici, la libertà e la felicità promesse possano ridursi anziché espandersi.

#gestazione #messico #donna #progresso #policymaking #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • Il quinto articolo del nuovo numero di #RTSA è stato scritto da Daniela Bandelli della #lumsa e tratta di "Gestational Surrogacy in Mexico. The Social Vision of Progress and Autonomy Underlying the Regulatory Policy Making and Discourse". La gestazione per altri in Messico è un mercato in espansione, rivolto soprattutto a coppie straniere, e sprovvisto di una regolamentazione a livello federale. Le argomentazioni a favore della legalizzazione ruotano intorno a un discorso sul Progresso, che immagina una società nella quale gli avanzamenti scientifici della medicina riproduttiva possano essere a disposizione dei progetti di auto-determinazione degli individui: la genitorialità biologica (per i genitori di intenzione) e l'emancipazione economica attraverso il lavoro riproduttivo (per le donne surroganti). Questo articolo sottolinea le contraddizioni di questo discorso e, attingendo dalla critica sociologica al progresso e alla modernità, vuole mettere in guardia sulla possibilità che, in una società devota all'auto-affermazione e al superamento dei limiti biologici, la libertà e la felicità promesse possano ridursi anziché espandersi.

    #gestazione #messico #donna #progresso #policymaking #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  11  0  20 January, 2020
  • Our #BB60C Real-Time Spectrum Analyzer! ◽ 9 kHz to 6 GHz frequency range
◽ Sweeps at 24 GHz/sec
◽ Captures RF events as short as 1μs with 100% probability of intercept (POI)
◽ Powered by USB and only 8.63" x 3.19" x 1.19"
◽ Includes Spike™ spectrum analysis software with real-time analysis, interference hunting, spectrum emission mask, WLAN analysis, and digital modulation analysis modules. API also included for custom applications. 
#UnrivaledValue
#SpecAn
#RTSA
#TestandMeasurement
#Engineering
  • Our #BB60C Real-Time Spectrum Analyzer! ◽ 9 kHz to 6 GHz frequency range
    ◽ Sweeps at 24 GHz/sec
    ◽ Captures RF events as short as 1μs with 100% probability of intercept (POI)
    ◽ Powered by USB and only 8.63" x 3.19" x 1.19"
    ◽ Includes Spike™ spectrum analysis software with real-time analysis, interference hunting, spectrum emission mask, WLAN analysis, and digital modulation analysis modules. API also included for custom applications.
    #UnrivaledValue
    #SpecAn
    #RTSA
    #TestandMeasurement
    #Engineering

  •  14  0  17 January, 2020
  • My lil brodie finally DROPPED 🔥 R.T.S.A. OUT NOW 🥞 This is his first EP and I’m hella proud of my dawg. Go download his shit right now 🖤 All platforms 💨 #RTSA
  • My lil brodie finally DROPPED 🔥 R.T.S.A. OUT NOW 🥞 This is his first EP and I’m hella proud of my dawg. Go download his shit right now 🖤 All platforms 💨 #RTSA

  •  338  2  12 January, 2020
  • ➡️ Continuiamo la nostra scoperta del nuovo numero di #rtsa il 4/2019 con un articolo di Gianluca Senatore e Vanessa Sterpone dal titolo "La sostenibilità come modello di culturalizzazione politico-istituzionale" ♻️ Il presente lavoro prende le mosse da un’analisi del rapporto tra l’uomo e la natura e del suo mutare e mutare ancora in relazione alle conseguenze che lo sviluppo occidentale ha imposto all’ambiente naturale. Alla metà del XX secolo, la messa in discussione del Dominant Social Paradigm impone una critica della modernità. La totale fiducia nel progresso viene meno e fa spazio ad una nuova percezione del rischio che ricalibra, ancora una volta, il rapporto tra l’uomo e la natura, imponendo all’agire umano un’assunzione di responsabilità nei confronti dell’ambiente. Nasce così un nuovo modello di sviluppo, che prende piede nelle agende politiche e nei dibattiti scientifici: lo sviluppo sostenibile. Tuttavia, data la natura complessa e di difficile applicazione della sostenibilità si è ritenuto necessario indagarne la genesi nel tentativo di sottrarla all’ambiguità di fondo che la caratterizza per restituirla sotto una nuova luce, come modello di culturalizzazione piuttosto che come esito della paura.

#sostenibilità #svilupposostenibile #tecnoscienza #modernità #istituzioni #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • ➡️ Continuiamo la nostra scoperta del nuovo numero di #rtsa il 4/2019 con un articolo di Gianluca Senatore e Vanessa Sterpone dal titolo "La sostenibilità come modello di culturalizzazione politico-istituzionale" ♻️ Il presente lavoro prende le mosse da un’analisi del rapporto tra l’uomo e la natura e del suo mutare e mutare ancora in relazione alle conseguenze che lo sviluppo occidentale ha imposto all’ambiente naturale. Alla metà del XX secolo, la messa in discussione del Dominant Social Paradigm impone una critica della modernità. La totale fiducia nel progresso viene meno e fa spazio ad una nuova percezione del rischio che ricalibra, ancora una volta, il rapporto tra l’uomo e la natura, imponendo all’agire umano un’assunzione di responsabilità nei confronti dell’ambiente. Nasce così un nuovo modello di sviluppo, che prende piede nelle agende politiche e nei dibattiti scientifici: lo sviluppo sostenibile. Tuttavia, data la natura complessa e di difficile applicazione della sostenibilità si è ritenuto necessario indagarne la genesi nel tentativo di sottrarla all’ambiguità di fondo che la caratterizza per restituirla sotto una nuova luce, come modello di culturalizzazione piuttosto che come esito della paura.

    #sostenibilità #svilupposostenibile #tecnoscienza #modernità #istituzioni #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  15  0  8 January, 2020
  • 🧟‍♂️Body🥀 JAN 12-MIDNIGHT 😈
#RTSA all platforms
  • 🧟‍♂️Body🥀 JAN 12-MIDNIGHT 😈
    #RTSA all platforms

  •  17  1  6 January, 2020
  • 🔥FIREPLACE📛drop JAN 12 MIDNIGHT😈
#RTSA all platforms
  • 🔥FIREPLACE📛drop JAN 12 MIDNIGHT😈
    #RTSA all platforms

  •  21  7  6 January, 2020
  • 🏅Rapper Chain🏅drop JAN 12 at MIDNIGHT
#RTSA
  • 🏅Rapper Chain🏅drop JAN 12 at MIDNIGHT
    #RTSA

  •  26  11  6 January, 2020
  • 🏀NBA LIVE🔫 drop JAN 12 at MIDNIGHT😈
#RTSA
  • 🏀NBA LIVE🔫 drop JAN 12 at MIDNIGHT😈
    #RTSA

  •  18  8  6 January, 2020
  • RTSA Open Mic for kids!
It was fun hosting & organizing such event for kids!
Fun games and laughter shared limitlessly!!!
Thanks to the team!
#Kids
#special 
#rtsa
#anchor
#host
#organizer
  • RTSA Open Mic for kids!
    It was fun hosting & organizing such event for kids!
    Fun games and laughter shared limitlessly!!!
    Thanks to the team!
    #Kids
    #special
    #rtsa
    #anchor
    #host
    #organizer

  •  221  7  4 January, 2020
  • Iniziamo con la scoperta del nuovo numero di #rtsa, il 4/2019 ⬇️ Il primo articolo, dal titolo "Per un modello di valutazione della sostenibilità istituzionale delle politiche di sviluppo locale" ha come autori Fabio Musso dell' Università di studi di Urbino #CarloBo Gaetano Fausto esposito dell' #universitasmercatorum e Margherita Angioni sempre dell' Università di studi studi di Urbino #CarloBo 
L'obiettivo principale di questo studio è quello di sviluppare un modello per l'analisi e la valutazione delle politiche industriali basate sul concetto di sostenibilità istituzionale. La sostenibilità istituzionale dovrebbe rappresentare un criterio in grado di informare le politiche pubbliche al fine di migliorare la struttura produttiva di un paese o di una regione, contribuendo così al suo sviluppo economico e sociale. A tale scopo, un modello di valutazione in due fasi è stato sviluppato e testato su un caso studio, quello della Strategia Nazionale delle Aree Interne. I risultati hanno mostrato un'influenza del sistema istituzionale sul funzionamento del mercato e anche l'influenza di una cultura dominante a favore di meccanismi istituzionali ancora influenzati da individualismo e chiusura a relazioni di mercato collaborative. Sulla base di questa analisi, sono state identificate le principali misure da attuare nel caso analizzato, con l'obiettivo di stimolare l'espansione delle opportunità imprenditoriali, migliorare la funzionalità del mercato e ridurre così i ritardi nello sviluppo locale.

#sostenibilità #politichedisviluppo #industria #istituzioni #sviluppolocale #strategianazionale #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • Iniziamo con la scoperta del nuovo numero di #rtsa, il 4/2019 ⬇️ Il primo articolo, dal titolo "Per un modello di valutazione della sostenibilità istituzionale delle politiche di sviluppo locale" ha come autori Fabio Musso dell' Università di studi di Urbino #CarloBo Gaetano Fausto esposito dell' #universitasmercatorum e Margherita Angioni sempre dell' Università di studi studi di Urbino #CarloBo
    L'obiettivo principale di questo studio è quello di sviluppare un modello per l'analisi e la valutazione delle politiche industriali basate sul concetto di sostenibilità istituzionale. La sostenibilità istituzionale dovrebbe rappresentare un criterio in grado di informare le politiche pubbliche al fine di migliorare la struttura produttiva di un paese o di una regione, contribuendo così al suo sviluppo economico e sociale. A tale scopo, un modello di valutazione in due fasi è stato sviluppato e testato su un caso studio, quello della Strategia Nazionale delle Aree Interne. I risultati hanno mostrato un'influenza del sistema istituzionale sul funzionamento del mercato e anche l'influenza di una cultura dominante a favore di meccanismi istituzionali ancora influenzati da individualismo e chiusura a relazioni di mercato collaborative. Sulla base di questa analisi, sono state identificate le principali misure da attuare nel caso analizzato, con l'obiettivo di stimolare l'espansione delle opportunità imprenditoriali, migliorare la funzionalità del mercato e ridurre così i ritardi nello sviluppo locale.

    #sostenibilità #politichedisviluppo #industria #istituzioni #sviluppolocale #strategianazionale #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  14  0  4 January, 2020
  • Happy New Year bears!🎉💙💛 2020 here we come💥#rtsa #newyear #2020
  • Happy New Year bears!🎉💙💛 2020 here we come💥 #rtsa #newyear #2020

  •  35  0  2 January, 2020
  • Il nuovo numero della Rivista, 4/2019, chiude il vecchio anno e introduce argomenti di stretta attualità.

Il primo articolo si intitola "Per un modello di valutazione della sostenibilità istituzionale delle politiche di sviluppo locale", di Fabio Musso, Gaetano Fausto Esposito e Margherita Angioni, e sviluppa il tema della sostenibilità istituzionale come criterio in grado di informare le politiche pubbliche al fine di migliorare la struttura produttiva di un territorio e di contribuire così al suo sviluppo economico e sociale.

Il secondo articolo, "La sostenibilità come modello di culturalizzazione politico-istituzionale", di Gianluca Senatore e Vanessa Sterponi, declina anch'esso il tema della sostenibilità, con un riferimento più specifico all'ambiente.

Il terzo e il quarto sono dedicati ai temi del lavoro e del welfare: "Reti del lavoro e del welfare tra politiche pubbliche e necessità di riforma", di Romano Benini, sul rafforzamento dei servizi per l'impiego. "Il reddito di cittadinanza e le politiche di inclusione. Aspetti critici ed impatto", di Roberta Iannone, che dedica la sua attenzione critica agli strumenti di sostegno del reddito e di inclusione sociale realizzati negli ultimi anni.

Di argomento decisamente diverso l'articolo di Daniela Bandelli, "Gestational Surrogacy in Mexico. The Social Vision of Progress and Autonomy Underlying the Regulatory Policy Making and Discourse", che indaga il fenomeno della maternità surrogata nel Paese americano.

Infine, l'articolo di Andrea Pitasi, Emilia Ferone e Sara Petroccia, "Geografia e spirito del pensiero weberiano", che si muove su argomenti più classici del pensiero sociologico, nel tentativo di sistematizzazione dei concetti weberiani lungo il delicato rapporto scienza-politica.

#rtsa #rivistatrimestralediscienzadellamministrazione #scienzadellamministrazione #sostenibilità #istituzioni #sviluppolocale #ambiente #welfare #serviziperlimpiego #redditodicittadinanza #inclusione #GestationalSurrogacy #Weber #MaxWeber #weberiano #scienzaepolitica

http://www.rtsa.eu/
  • Il nuovo numero della Rivista, 4/2019, chiude il vecchio anno e introduce argomenti di stretta attualità.

    Il primo articolo si intitola "Per un modello di valutazione della sostenibilità istituzionale delle politiche di sviluppo locale", di Fabio Musso, Gaetano Fausto Esposito e Margherita Angioni, e sviluppa il tema della sostenibilità istituzionale come criterio in grado di informare le politiche pubbliche al fine di migliorare la struttura produttiva di un territorio e di contribuire così al suo sviluppo economico e sociale.

    Il secondo articolo, "La sostenibilità come modello di culturalizzazione politico-istituzionale", di Gianluca Senatore e Vanessa Sterponi, declina anch'esso il tema della sostenibilità, con un riferimento più specifico all'ambiente.

    Il terzo e il quarto sono dedicati ai temi del lavoro e del welfare: "Reti del lavoro e del welfare tra politiche pubbliche e necessità di riforma", di Romano Benini, sul rafforzamento dei servizi per l'impiego. "Il reddito di cittadinanza e le politiche di inclusione. Aspetti critici ed impatto", di Roberta Iannone, che dedica la sua attenzione critica agli strumenti di sostegno del reddito e di inclusione sociale realizzati negli ultimi anni.

    Di argomento decisamente diverso l'articolo di Daniela Bandelli, "Gestational Surrogacy in Mexico. The Social Vision of Progress and Autonomy Underlying the Regulatory Policy Making and Discourse", che indaga il fenomeno della maternità surrogata nel Paese americano.

    Infine, l'articolo di Andrea Pitasi, Emilia Ferone e Sara Petroccia, "Geografia e spirito del pensiero weberiano", che si muove su argomenti più classici del pensiero sociologico, nel tentativo di sistematizzazione dei concetti weberiani lungo il delicato rapporto scienza-politica.

    #rtsa #rivistatrimestralediscienzadellamministrazione #scienzadellamministrazione #sostenibilità #istituzioni #sviluppolocale #ambiente #welfare #serviziperlimpiego #redditodicittadinanza #inclusione #GestationalSurrogacy #Weber #MaxWeber #weberiano #scienzaepolitica

    http://www.rtsa.eu/

  •  16  0  1 January, 2020
  • Fabio Giglioni della #Sapienza nel numero 3/2016 ci parla di "Limiti e potenzialità del baratto amministrativo". Nel corso del 2015 molti comuni italiani hanno adottato misure denominate di “baratto amministrativo” attraverso cui le amministrazioni pubbliche hanno riconosciuto agevolazioni o esenzioni fiscali a fronte di impegni per la collettività nella cura di spazi e beni comuni da parte dei beneficiari. Il forte successo dell’iniziativa ha permesso in poco tempo di vedere una significativa varietà di applicazioni. A partire, però, dalla metà del 2016 la Corte dei Conti, sollecitata da alcune amministrazioni, ha cominciato a emanare una serie di pareri negativi e a stabilire i limiti di questa pratica, potenzialmente confliggente con alcuni principi costituzionali. Mentre le autorità di controllo costruivano le condizioni restrittive per rendere possibili il baratto amministrativo, il legislatore ne ha ampliato il campo di applicazione prevedendo la sua inclusione nei partenariati pubblico privati con sollevazione di nuovi e rilevanti dubbi di carattere giuridico con il risultato di aumentare lo stato di incertezza.

#cortedeiconti #baratto #amministrativo #PPP #partenariato #pubblico #privato #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • Fabio Giglioni della #Sapienza nel numero 3/2016 ci parla di "Limiti e potenzialità del baratto amministrativo". Nel corso del 2015 molti comuni italiani hanno adottato misure denominate di “baratto amministrativo” attraverso cui le amministrazioni pubbliche hanno riconosciuto agevolazioni o esenzioni fiscali a fronte di impegni per la collettività nella cura di spazi e beni comuni da parte dei beneficiari. Il forte successo dell’iniziativa ha permesso in poco tempo di vedere una significativa varietà di applicazioni. A partire, però, dalla metà del 2016 la Corte dei Conti, sollecitata da alcune amministrazioni, ha cominciato a emanare una serie di pareri negativi e a stabilire i limiti di questa pratica, potenzialmente confliggente con alcuni principi costituzionali. Mentre le autorità di controllo costruivano le condizioni restrittive per rendere possibili il baratto amministrativo, il legislatore ne ha ampliato il campo di applicazione prevedendo la sua inclusione nei partenariati pubblico privati con sollevazione di nuovi e rilevanti dubbi di carattere giuridico con il risultato di aumentare lo stato di incertezza.

    #cortedeiconti #baratto #amministrativo #PPP #partenariato #pubblico #privato #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  10  0  30 December, 2019
  • Mario Aldo Toscano dell'#unipi presenta nel numero 1/2016 di #rtsa "Coscienza collettiva dei Beni culturali. Quindici anni di ricerca". La questione dei Beni culturali è una questione reale e generale che normalmente viene trattata in forma astratta e particolare. Questo modo di procedere non è poco rilevante nella gerarchia dei fattori che ostacolano una più consapevole, lucida e decisa visione teorica e pratica utile per una più efficace amministrazione del patrimonio storico-artistico del Paese. Per quanto i Beni culturali siano in primo luogo “beni”, immediatamente qualificati come culturali, la dizione non è granché felice né l’ermeneutica dei due termini facile. Anzi
dobbiamo osservare che in questo ambito l’ambiguità regna sovrana. Tale ambiguità riguarda, come è chiaro, sia il primo termine – il sostantivo “bene” – , sia il secondo termine – l’aggettivo “culturale”. #beniculturali #cultura #coscienza #collettiva #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • Mario Aldo Toscano dell' #unipi presenta nel numero 1/2016 di #rtsa "Coscienza collettiva dei Beni culturali. Quindici anni di ricerca". La questione dei Beni culturali è una questione reale e generale che normalmente viene trattata in forma astratta e particolare. Questo modo di procedere non è poco rilevante nella gerarchia dei fattori che ostacolano una più consapevole, lucida e decisa visione teorica e pratica utile per una più efficace amministrazione del patrimonio storico-artistico del Paese. Per quanto i Beni culturali siano in primo luogo “beni”, immediatamente qualificati come culturali, la dizione non è granché felice né l’ermeneutica dei due termini facile. Anzi
    dobbiamo osservare che in questo ambito l’ambiguità regna sovrana. Tale ambiguità riguarda, come è chiaro, sia il primo termine – il sostantivo “bene” – , sia il secondo termine – l’aggettivo “culturale”. #beniculturali #cultura #coscienza #collettiva #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  16  0  29 December, 2019
  • Francesca Anna Maria Caruso nel numero 2/2017 di #rtsa ci parla di "Devianza e Burocrazia". Fine del saggio è quello di analizzare il comportamento deviante e la burocrazia. Nell’ambito della prospettiva funzionalista, Robert King Merton nel suo classico Teoria e struttura sociale si occupa di burocrazia e devianza amministrativa dal punto di vista rituale. Sebbene Merton abbia prodotto diverse analisi e ricerche basate sulla materia oggetto d’indagine, i suoi contributi rischiano di concentrarsi esclusivamente su una impostazione eminentemente psicologica, comportamentista e, si potrebbe dire individualistica. L’analisi delle organizzazioni complesse può suggerire nuove prospettive d’analisi che esaminano la struttura della burocrazia. Lo studio dei limiti delle organizzazioni può, infatti, spiegare alcuni problemi di comportamento e giustizia per un nuovo approccio alla devianza amministrativa.

#devianza #burocrazia #merton #organizzazione #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • Francesca Anna Maria Caruso nel numero 2/2017 di #rtsa ci parla di "Devianza e Burocrazia". Fine del saggio è quello di analizzare il comportamento deviante e la burocrazia. Nell’ambito della prospettiva funzionalista, Robert King Merton nel suo classico Teoria e struttura sociale si occupa di burocrazia e devianza amministrativa dal punto di vista rituale. Sebbene Merton abbia prodotto diverse analisi e ricerche basate sulla materia oggetto d’indagine, i suoi contributi rischiano di concentrarsi esclusivamente su una impostazione eminentemente psicologica, comportamentista e, si potrebbe dire individualistica. L’analisi delle organizzazioni complesse può suggerire nuove prospettive d’analisi che esaminano la struttura della burocrazia. Lo studio dei limiti delle organizzazioni può, infatti, spiegare alcuni problemi di comportamento e giustizia per un nuovo approccio alla devianza amministrativa.

    #devianza #burocrazia #merton #organizzazione #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  11  0  18 hours ago
  • Loredana Tallarita dell'Università #Kore di Enna nel numero 4/2016 di #rtsa si domanda "Il benessere è il nuovo status symbol del lusso"? Nella società odierna il benessere assume delle interessanti declinazioni culturali connessi agli “stili di vita” e alla dimensione dei consumi. I protagonisti delle nuove tendenze che si realizzano nel e intorno al benessere e, che oggi approdano nella dimensione del lusso e del made in Italy, sono giovani e adulti che decidono d’investire il proprio tempo libero nelle nuove cattedrali del well-being: parchi, piazze e strade, che si trasformano in grandi palestre open-air. Eventi, noti in tutto il mondo, come November Project, SoulCycle o Parkrun testimoniano il nuovo cambiamento avvenuto negli “stili di vita”. Gli individui che vivono nelle grandi metropoli urbane tendono ad allenarsi in percorsi immersi nella natura o preferiscono investire il tempo a disposizione in palestra, in costosissime lezioni di fitness o concedendosi vacanze relax nei luxury wine resort: luoghi di benessere di ultimissima generazione, dotati di piscine, ristoranti stellati e accompagnati da una scelta di vini di pregio. È in questi inediti spazi che si realizza il connubio tra lusso, benessere e made in Italy, nei quali è possibile godere dell’atmosfera della natura praticando sport e lasciandosi coccolare da servizi d’eccellenza.

#lusso #benessere #madeinitaly #enogastrononia #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • Loredana Tallarita dell'Università #Kore di Enna nel numero 4/2016 di #rtsa si domanda "Il benessere è il nuovo status symbol del lusso"? Nella società odierna il benessere assume delle interessanti declinazioni culturali connessi agli “stili di vita” e alla dimensione dei consumi. I protagonisti delle nuove tendenze che si realizzano nel e intorno al benessere e, che oggi approdano nella dimensione del lusso e del made in Italy, sono giovani e adulti che decidono d’investire il proprio tempo libero nelle nuove cattedrali del well-being: parchi, piazze e strade, che si trasformano in grandi palestre open-air. Eventi, noti in tutto il mondo, come November Project, SoulCycle o Parkrun testimoniano il nuovo cambiamento avvenuto negli “stili di vita”. Gli individui che vivono nelle grandi metropoli urbane tendono ad allenarsi in percorsi immersi nella natura o preferiscono investire il tempo a disposizione in palestra, in costosissime lezioni di fitness o concedendosi vacanze relax nei luxury wine resort: luoghi di benessere di ultimissima generazione, dotati di piscine, ristoranti stellati e accompagnati da una scelta di vini di pregio. È in questi inediti spazi che si realizza il connubio tra lusso, benessere e made in Italy, nei quali è possibile godere dell’atmosfera della natura praticando sport e lasciandosi coccolare da servizi d’eccellenza.

    #lusso #benessere #madeinitaly #enogastrononia #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  11  0  27 December, 2019
  • Ancora nel numero 4/2016 di #rtsa Alessandro Tomaselli dell'Università #Kore di Enna ci parla dei "Profili critici della tutela del consumatore nel Diritto dell’Unione europea"

Attraverso il presente contributo l’autore intende analizzare, all’interno di una rinnovata prospettiva di matrice essenzialmente economico-mercantile,
la disciplina normativa apprestata dall’ordinamento europeo a tutela del consumatore. In particolare, da una rassegna sommaria delle disposizioni di
cui ai Trattati istitutivi dell’allora CEE, nonché della più relativa recente legislazione secondaria, si tenterà di dimostrare come la tutela dei consumatori, per come disciplinata dal diritto facente capo a Bruxelles, non sembra nei fatti potersi ritenere aliena, in termini di contrapposizione, a quella relativa alla tutela della concorrenza, rispetto alla quale, dunque, non può considerarsi legata da un rapporto di complementarietà. In altri termini, ciò che pare supportato da più di un indizio politico- normativo, anche la protezione del c.d. “utente finale” rientra pur sempre all’interno della più ampia ratio garantista nei confronti del mercato.

#mercato #consumatore #unioneeuropea #tutela #CEE #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo
  • Ancora nel numero 4/2016 di #rtsa Alessandro Tomaselli dell'Università #Kore di Enna ci parla dei "Profili critici della tutela del consumatore nel Diritto dell’Unione europea"

    Attraverso il presente contributo l’autore intende analizzare, all’interno di una rinnovata prospettiva di matrice essenzialmente economico-mercantile,
    la disciplina normativa apprestata dall’ordinamento europeo a tutela del consumatore. In particolare, da una rassegna sommaria delle disposizioni di
    cui ai Trattati istitutivi dell’allora CEE, nonché della più relativa recente legislazione secondaria, si tenterà di dimostrare come la tutela dei consumatori, per come disciplinata dal diritto facente capo a Bruxelles, non sembra nei fatti potersi ritenere aliena, in termini di contrapposizione, a quella relativa alla tutela della concorrenza, rispetto alla quale, dunque, non può considerarsi legata da un rapporto di complementarietà. In altri termini, ciò che pare supportato da più di un indizio politico- normativo, anche la protezione del c.d. “utente finale” rientra pur sempre all’interno della più ampia ratio garantista nei confronti del mercato.

    #mercato #consumatore #unioneeuropea #tutela #CEE #rtsa #call #rivista #trimestrale #scienza #amministrazione #scienzesociali #sociologiagenerale #politica #scienzapolitica #processiculturali #processicomunicativi #ambiente #dirittoamministrativo

  •  10  0  26 December, 2019

Top #rtsa Posts

  • Lasci un’isola meravigliosa che ti ha cresciuto e un club fantastico che ti ha fatto diventare grande. Benvenuto a Milano @nicolo_barella. L’ultimo regalo al @cagliaricalcio sarà questo tuo augurio per le future generazioni sarde. Noi lo raccogliamo e proveremo ad essere all’altezza. Lunedì ne @lagiovaneitalia scopriremo chi saranno i ragazzi coinvolti nella finale. Non i vincitori. Quelli sono comunque i 76 classe 2006, maschili e femminili, delle Academy anche @olbiacalcio1905. Ai quali abbiamo regalato comunque un sogno. Quello di stare tra calciatori e staff professionistici di alto livello. #RTSA su @skysport.
  • Lasci un’isola meravigliosa che ti ha cresciuto e un club fantastico che ti ha fatto diventare grande. Benvenuto a Milano @nicolo_barella. L’ultimo regalo al @cagliaricalcio sarà questo tuo augurio per le future generazioni sarde. Noi lo raccogliamo e proveremo ad essere all’altezza. Lunedì ne @lagiovaneitalia scopriremo chi saranno i ragazzi coinvolti nella finale. Non i vincitori. Quelli sono comunque i 76 classe 2006, maschili e femminili, delle Academy anche @olbiacalcio1905. Ai quali abbiamo regalato comunque un sogno. Quello di stare tra calciatori e staff professionistici di alto livello. #RTSA su @skysport.

  •  539  1  12 July, 2019