#amareliguria Instagram Photos & Videos

amareliguria - 4.9k posts

Hashtag Popularity

6.7
average comments
407.8
average likes

Latest #amareliguria Posts

  • Grembiuli neri, li indossavamo noi maschi alle elementari. Mio padre lo portava uguale in FIAT, ai traslatori. Usciva e tornava, sempre più incazzato. Del lavoro, del sistema, della paga. Del grembiule. Di mia madre, pratica donna. A me, del grembiule, seccava il colletto in plastica, rigido. Il poussoir mi scorticava il collo, lo levavo nella ricreazione il collare, prima no. Perché poteva entrare il preside. Era alto, nero, si abbassava per passare dalla porta. La maestra al contrario aveva i colori, la giacca e la gonna, la faccia e le mani di carne. Delle gambe non sapevo, le teneva coperte da settanta denari. Aveva avuto il figlio verso i cinquanta, che fosse per quello. Perché per figliare bisogna denudarle, aprirle a compasso. Il mio invece, di compasso, zoppo. Era cascato dal banco di Amalia, una veneta. Sono brave a preparare dei minestroni coi baffi, le venete. Pure lei li aveva, i baffi. Glieli invidiavo, io liscio come una albicocca. Ogni tre giorni levavo dal bavero il rigo nero - lasciato dal collo - col sapone di Marsiglia, lo immergevo assieme a me nella tinozza; passavo il blocco prima sulle costole, poi il petto e le braccia, quindi le gambe. Complicata era la schiena, sovente sgusciava via il pezzo. Faceva un tuffo che l'acqua saltava di fuori, sul pavimento della cucina. Che era pure la mia camera da letto. La turca invece un piano di sotto. Con la bella stagione diventava il mio luogo di lettura: mi fermavo nella latrina a leggere le pagine di Grand Hotel appese al fil di ferro, la carta igienica. Non aveva vetri, dalla apertura che dava sul cortile arrivavano i rumori della strada, perlopiù il vociare della gente di paese. D’inverno, il fumo del piscio, saliva su fino a quei fogli che, finalmente, per l'umido della neve che passava da sotto l'uscio di legno, avevano smesso di essere pergamena. Ci stavo meno, nel cesso. Nel freddo non ragioni.
#volgoliguria #liguritudine #perlestradedellaliguria #LOVES_UNITED_LIGURIA  #loves_liguria #liguria_super_pics #ig_liguria_ #yallersliguria #liguria_best_shots #top_liguria_photo  #thehub_liguria  #ilsecoloxix #liguriadavivere  #amareliguria #meteo_limet #welcometoliguria #glam_liguria #ig_savona
  • Grembiuli neri, li indossavamo noi maschi alle elementari. Mio padre lo portava uguale in FIAT, ai traslatori. Usciva e tornava, sempre più incazzato. Del lavoro, del sistema, della paga. Del grembiule. Di mia madre, pratica donna. A me, del grembiule, seccava il colletto in plastica, rigido. Il poussoir mi scorticava il collo, lo levavo nella ricreazione il collare, prima no. Perché poteva entrare il preside. Era alto, nero, si abbassava per passare dalla porta. La maestra al contrario aveva i colori, la giacca e la gonna, la faccia e le mani di carne. Delle gambe non sapevo, le teneva coperte da settanta denari. Aveva avuto il figlio verso i cinquanta, che fosse per quello. Perché per figliare bisogna denudarle, aprirle a compasso. Il mio invece, di compasso, zoppo. Era cascato dal banco di Amalia, una veneta. Sono brave a preparare dei minestroni coi baffi, le venete. Pure lei li aveva, i baffi. Glieli invidiavo, io liscio come una albicocca. Ogni tre giorni levavo dal bavero il rigo nero - lasciato dal collo - col sapone di Marsiglia, lo immergevo assieme a me nella tinozza; passavo il blocco prima sulle costole, poi il petto e le braccia, quindi le gambe. Complicata era la schiena, sovente sgusciava via il pezzo. Faceva un tuffo che l'acqua saltava di fuori, sul pavimento della cucina. Che era pure la mia camera da letto. La turca invece un piano di sotto. Con la bella stagione diventava il mio luogo di lettura: mi fermavo nella latrina a leggere le pagine di Grand Hotel appese al fil di ferro, la carta igienica. Non aveva vetri, dalla apertura che dava sul cortile arrivavano i rumori della strada, perlopiù il vociare della gente di paese. D’inverno, il fumo del piscio, saliva su fino a quei fogli che, finalmente, per l'umido della neve che passava da sotto l'uscio di legno, avevano smesso di essere pergamena. Ci stavo meno, nel cesso. Nel freddo non ragioni.
    #volgoliguria #liguritudine #perlestradedellaliguria #LOVES_UNITED_LIGURIA  #loves_liguria #liguria_super_pics #ig_liguria_ #yallersliguria #liguria_best_shots #top_liguria_photo  #thehub_liguria  #ilsecoloxix #liguriadavivere  #amareliguria #meteo_limet #welcometoliguria #glam_liguria #ig_savona

  •  145  0  13 January, 2020
  • Se penso a me come uomo, ritengo che - malgrado me -  io meriti un paese, strade da imparare a memoria, mattoni rossi da accarezzare col palmo della mano, e una porta da aprire - sempre la medesima -, non il sostare in una rubrica telefonica. Per quanto abbia fatto errori, di essere un schifoso maschio guidato dalla ingordigia, di aver permesso al mio male di vivere di trovare ristoro tirandomi un corpo addosso, conosco i sentimenti. Ammetto d’aver avuto timore dell’amore per paura di non bastare, così che mi veniva più facile mischiarmi con chi non ne provasse: il sesso è un buon anestetico. Non rinnego nulla, mi sono costruito esattamente così negli anni perché era il modo più semplice, più sbrigativo per scappare da una vita che non era quella che avevo immaginata per me. Il mio 2020 comincerà senza un lavoro, con una cesta piena di pensieri, ma qualcuno che voglia me, esattamente me, lo incontrerò. Qualcuno che mi riporti a casa, la nostra, perché a me la famiglia manca. Un Ti Amo è poca cosa se non vuoi l’altro nella tua vita fino in fondo, questo è gettarsi nel fuoco. Diversamente devi gettare me, averne il coraggio. E non credo neppure che addormentarsi abbracciato a questo ossario sia meno meraviglioso di un campo di lavanda dove far crescere istinti e medicamenti. Del Natale ricordo il profumo di minestrone.  #volgoliguria #liguritudine #perlestradedellaliguria #LOVES_UNITED_LIGURIA  #loves_liguria #liguria_super_pics #ig_liguria_ #yallersliguria #liguria_best_shots #top_liguria_photo  #thehub_liguria  #ilsecoloxix #liguriadavivere  #amareliguria #meteo_limet #welcometoliguria #glam_liguria  #ig_savona #ig_savona_imperia #bestliguriapics
  • Se penso a me come uomo, ritengo che - malgrado me - io meriti un paese, strade da imparare a memoria, mattoni rossi da accarezzare col palmo della mano, e una porta da aprire - sempre la medesima -, non il sostare in una rubrica telefonica. Per quanto abbia fatto errori, di essere un schifoso maschio guidato dalla ingordigia, di aver permesso al mio male di vivere di trovare ristoro tirandomi un corpo addosso, conosco i sentimenti. Ammetto d’aver avuto timore dell’amore per paura di non bastare, così che mi veniva più facile mischiarmi con chi non ne provasse: il sesso è un buon anestetico. Non rinnego nulla, mi sono costruito esattamente così negli anni perché era il modo più semplice, più sbrigativo per scappare da una vita che non era quella che avevo immaginata per me. Il mio 2020 comincerà senza un lavoro, con una cesta piena di pensieri, ma qualcuno che voglia me, esattamente me, lo incontrerò. Qualcuno che mi riporti a casa, la nostra, perché a me la famiglia manca. Un Ti Amo è poca cosa se non vuoi l’altro nella tua vita fino in fondo, questo è gettarsi nel fuoco. Diversamente devi gettare me, averne il coraggio. E non credo neppure che addormentarsi abbracciato a questo ossario sia meno meraviglioso di un campo di lavanda dove far crescere istinti e medicamenti. Del Natale ricordo il profumo di minestrone. #volgoliguria #liguritudine #perlestradedellaliguria #LOVES_UNITED_LIGURIA #loves_liguria #liguria_super_pics #ig_liguria_ #yallersliguria #liguria_best_shots #top_liguria_photo #thehub_liguria #ilsecoloxix #liguriadavivere #amareliguria #meteo_limet #welcometoliguria #glam_liguria #ig_savona #ig_savona_imperia #bestliguriapics

  •  171  0  25 December, 2019

Top #amareliguria Posts